Il Primato Nazionale mensile in edicola

fedezMilano, 12 mar – Una notte di musica ad alto volume, il litigio con i vicini e il ricovero in pronto soccorso. E’ stata una serata movimentata quella nel condominio in cui abita Fedez, il noto rapper milanese.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, alle 6 di mattina e stanco della musica ad alto volume che suonava da ore nell’appartamento di Federico Lucia, in arte Fedez, un vicino avrebbe suonato alla porta per chiedergli di abbassare i toni. In quel momento in casa del rapper erano presenti una decina di persone, partecipanti alla festa: la discussione sarebbe degenerata in una colluttazione finita con il trasporto dei due al pronto soccorso. Quindici i giorni di prognosi per Fedez, per un trauma alla mandibola, e dieci per il vicino quarantunenne, medicato per un trauma facciale.

Dopo le prime cure del caso entrambi sono già stati dimessi (Fedez dal San Paolo, il vicino dal San Carlo) vista la non gravità delle ferite. Ancora non è chiaro chi abbia sferrato il primo colpo, ma al momento non risultano denunce.

2 Commenti

Commenta