Il Primato Nazionale mensile in edicola

New York, 2 ago – L’iconica sfilata di intimo di Victoria’s Secrets è stata cancellata per sempre. A darne notizia, uno degli “angeli”, ovvero le modelle che partecipano al malizioso défilé, la top model Shanina Shaik. E alcuni accusano il movimento Me Too di aver mandato in pensione, con la pretesa di vedere al suo interno modelle curvy e trans, uno show che contava milioni di appassionati.

Lo show di Victoria’s Secrets durava da 20 anni

“Sfortunatamente lo spettacolo Victoria’s Secret non si svolgerà quest’anno”, ha detto la Shaik. Lo show dura da oltre 20 anni.  Les Wexner, fondatore e Ceo di L Brands (la società madre di Victoria’s Secret), ha affermato che lo spettacolo potrebbe lasciare la televisione e approdare su altre piattaforme di diffusione. Wexner ha aggiunto che avevano bisogno di “ripensare lo spettacolo di Victoria’s Secrets tradizionale” soprattutto dopo che le sue valutazioni in Borsa sono precipitate ai minimi storici lo scorso anno.

I legami ambigui con Epstein

Il patron di Victoria’s Secrets, tuttavia, adesso ha un’altra patata bollente per le mani: è attualmente sotto attento esame per i suoi legami con il finanziere e condannato per il reati sessuali Jeffrey Epstein, accusato di traffico di minori lo scorso luglio.

Ma la causa sarebbe la mancata “diversità”

Molti altri nella stampa statunitense hanno invece posto in dubbio la rilevanza dello show di Victoria’s Secrets nel bel mezzo dell’era del femminismo Me Too, sebbene la modella Karlie Kloss, unitasi recentemente alla scuderia di “angeli” di Victoria’s Secrets, l’ha definita “importante nel mondo in cui viviamo oggi“.

“Niente transessuali per Victoria’s Secrets”

Ma la dichiarazione che avrebbe definitivamente “inguaiato” e bollato come maschilista e reazionario Victoria’s Secrets sarebbe quella del patron Razek: “Non penso che dovremmo avere dei transessuali nello show. Perché lo show è una messa in scena di fantasia. Sono 42 minuti di intrattenimento speciale. È unico al mondo e qualsiasi nostro competitor farebbe a scambio con noi con in un minuto“. Ovviamente, il direttore di Victoria’s Secret ha dovuto rilasciare una dichiarazione apposita per scusarsi di questo commento, ma la frittata era fatta: e questi sono i risultati. Addio angeli.

Ilaria Paoletti

2 Commenti

Commenta