L’ex calciatore della squadra sarda, il belga Radja Nainggolan, non nasconde il suo desiderio di tornare con il Cagliari. In un’intervista il calciatore ci afferma i suoi pensieri.

L’intervista a Radja Nainggolan

Oltre alle promozioni, bonus e vantaggiosi premi, su zetcasino, puoi ottenere le offerte dei bookmakers che ti consigliano sui pronostici, le competizioni sportive e le migliori statistiche che sono disponibili nella piattaforma. Il calciatore centrocampista belga Radja Nainggolan si presta ad un’intervista dove parla della sua ex squadra del  Cagliari. Qui il giocatore dichiara: ” Le partite del Cagliari le seguo tutte, soprattutto in questo periodo che ho molto più tempo per me stesso. Poi Marko Rog e Nahitan Nandez hanno giocato molto bene , solo che questa stagione mi sono accorto che qualcosa non torna! Probabilmente la formazione cambia spesso, perchè è parte dell’allenatore usare le stesse formazioni in campo, che è anche utile e bella, ma se non ci sono dei risultati non si può arrivare facilmente a quello che si vuole ottenere! Quindi è molto più facile puntare su undici tipico e poi cambiare dando spazio anche agli altri calciatori”- ha sottolineato Radja Nainggolan. 

Sul mister Fabio Liverani

Per sapere comì è andata a finire la partita tra la Francia ed il Marocco si possono avere informazioni qui.  In seguito il calciatore belga, continua a commentare: ” Sinceramente, mi hanno parlato molto bene dell’allenatore del Cagliari, Fabio Liverani e comunque non credo che un tecnico sia chi porta dei risultati. E’ stata sempre una buona squadra forte e nello stesso tempo se vinci in Serie B per 4 partite consecutive arrivi tra il primo e decimo posto della classifica e quindi tutto può essere recuperato”. Inoltre Radja Nainggolan prosegue il suo discorso commentando così: ” Anche con Tommaso Giulini, il presidente del Cagliari Calcio sono sempre stato in ottimi rapporti tanto che tra di noi c’è stata lealtà tranne che nell’ultimo anno”.

Possibile ritorno al Cagliari?

E per finire, nell’intervista, il calciatore belga, Radja Nainggolan afferma: ” Tutto si può risolvere ed io sono tornato due volte rinunciando a  tante altre cose per dare quello che ho dimostrato alla mia squadra. Dunque, credo che se un giorno si parlerà di un eventuale ritorno, prima bisogna trovare un’intesa e poi un’ accordo. Con il presidente tutto si può risolvere quindi, non escludo di tornare ma secondo me doveva prendermi per evitare la retrocessione, dove la mia prima scelta era quella di dover restare al Cagliari ma sono andato a finire nella squadra dell’Anversa. Diciamo che non vorrei essere un presuntuoso in questo momento, però con me la squadra del Cagliari poteva salvarsi”- sottolinea Radja Nainggolan

Una delusione immensa

Sicuramente il presidente Tommaso Giulini è una bravissima persona ma sono rimasto molto deluso che lui fosse entusiasto quanto me. Mi sono sentito soprattutto preso in giro, poichè pensava che io restassi, quindi una delusione immensa, ma alla fine questo è un mio problema. Sono un uomo e posso risolvere i miei problemi anche da solo, ma tornare con il Cagliari non lo escludo. Tuttavia a dire il vero io ci penso sempre. Da una parte è come la Roma, che anche se la squadra non lotta abbastanza per la vittoria si batte per fare un buon risultato”-conclude nell’intervista il calciatore belga Radja Nainggolan.

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta