Il Primato Nazionale mensile in edicola

moscheaBologna, 8 gen – Arrestato rumeno di 32 anni dagli agenti della Polizia ferroviaria e della Squadra Mobile di Bologna, dopo giorni di serrate e complesse indagini: è accusato di essere uno stupratore, dopo le due violenze sessuali compiute durante il mese di dicembre nelle stazioni di Bologna e Ferrara, con modalità particolarmente brutali.



Il giovane, Costantin Cristian Cunpasano, rumeno e senza fissa dimora in Italia, è finito in carcere con un’ordinanza di custodia cautelare chiesta dal Pm Claudio Santangelo e firmata dal Gip di Bologna Domenico Panza. Ad incastrarlo  sarebbero state le immagini registrate dall’impianto di videosorveglianza delle stazioni di Bologna e Ferrara. 

Black Brain

Il provvedimento, per violenza sessuale, lesioni personali e rapina, riguarda lo stupro di una giovane russa sui 25 anni, aggredita la sera del 10 dicembre fra i binari della stazione di Bologna. L’uomo è indagato anche per violenza sessuale e rapina ai danni di una ragazza di Ferrara, episodio avvenuto il 27 dicembre nello scalo ferroviario della città estense.

Renato Vinciguerra

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta