Il Primato Nazionale mensile in edicola

La farina è uno degli ingredienti base per un infinito numero di ricette e preparazioni, dalle più semplici alle più complesse ed elaborate. Basti pensare al pane e i prodotti da forno lievitati, alla pasta fresca, alla pizza, ai dolci e alla pasticceria, ma anche a tante specialità gastronomiche che includono la preparazione di un impasto.



Per ottenere un risultato perfetto, è necessario utilizzare esclusivamente farine di alta qualità, proveniente da grano e cereali selezionati e prodotti rispettando le antiche tradizioni a cui questo alimento è legato.

Chi ama l’arte della panificazione e desidera ottenere risultati di alto livello, deve necessariamente utilizzare farine garantite per la provenienza e per le tecniche di molitura e di lavorazione: le farine del Molino Caputo si distinguono proprio per l’intento, da parte del produttore, di offrire un prodotto il più possibile naturale e tradizionale.

Con una lunga storia alle spalle, iniziata nella prima metà del Novecento, il marchio Molino Caputo ha mantenuto, nel corso del tempo, i valori che da sempre lo rappresentano, proponendo una gamma di farine d’eccellenza, totalmente prive di additivi e ottenute con metodi alla cui base si trovano la sostenibilità e il massimo rispetto per l’ambiente.

Farine prodotte con antichi sistemi di macinazione

La macinazione lenta del grano e dei cereali, secondo la filosofia del Molino Caputo, è da considerarsi una vera e propria arte, sempre più rara perché in larga parte sostituita da metodi industriali.

Per quanto adeguatasi al progresso, l’azienda ha infatti scelto di mantenere salde le tradizioni che valorizzano non solo il prodotto stesso, ma anche il territorio di provenienza delle sue farine.

Il Molino Caputo costituisce attualmente un marchio di primaria importanza a livello internazionale, apprezzato sia dai migliori chef che da pasticceri e panificatori esperti e diffuso in oltre cinquanta paesi.

Farine del Molino Caputo: come scegliere la varietà più adatta

La scelta di un tipo di farina o di un altro dipende essenzialmente dalla preparazione alla quale è destinata.

In genere, le farine con un maggior quantitativo di glutine, come il grano, sono destinate alla produzione di pane e pasta lievitata, mentre quelle con poco glutine, o addirittura prive, sono perfette per la pasticceria.

Inoltre, una caratteristica di cui tenere conto, è l’intolleranza al glutine, un problema che rende necessaria l’esclusione dei prodotti alimentari che contengono questo elemento: le farine senza glutine rappresentano di conseguenza un metodo del tutto naturale per rispondere all’esigenza di chi soffre di tale tipo di intolleranza alimentare.

La farina di riso del Molino Caputo è un prodotto privo di glutine, ideale in cucina e per la preparazione di dolci squisiti.

 

Dove trovare farine del Molino Caputo online

Nel corso degli anni il commercio elettronico ha conquistato anche il settore food & beverage, che ha assistito alla nascita di numerosi portali specializzati nella vendita di prodotti enogastronomici.

Per quello che riguarda le farine, un’eccellenza italiana è rappresentata senza dubbio dallo store di Tibiona, che da oltre 18 anni si impegna nel produrre, vendere e distribuire prodotti di ogni tipo, anche difficili o impossibili da trovare nei negozi tradizionali.

La selezione è molto ampia anche per quanto riguarda le farine del Molino Caputo, così da soddisfare sia chi segue un regime alimentare a causa di specifica intolleranza, sia chi desidera utilizzare solo ingredienti naturali e garantiti, anche in riferimento ad uno stile di vita che preveda un’alimentazione vegetariana o vegana.

 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta