Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 1 giu – Il coronavirus non è sparito ma in Italia si registrano sempre meno contagi. I dati di oggi sono più che confortanti, perché evidenziano un crollo dei contagi: soltanto 178 nelle ultime 24 ore, mai così pochi dall’inizio dell’epidemia. Ma non è la sola buona notizia, perché finalmente anche in Lombardia si registra un netto calo: oggi soltanto 50 nuovi positivi, il 28% del totale. E’ pur vero che nella regione italiana più colpita dal coronavirus oggi sono stati effettuati pochi tamponi rispetto ai giorni scorsi. Non a caso nelle ultime 24 ore sono stati registrati più tamponi positivi in Liguria che in Lombardia.

Questi i dati delle regioni più colpite sinora: Liguria 56 casi, Lombardia 50, Piemonte 21, Emilia Romagna 19, Lazio 10. Nessun contagio in sei regioni: Marche, Sicilia, Umbria, Basilicata, Calabria e Molise. Tutte le altre regioni hanno registrato meno di 10 casi. In calo anche i decessi: oggi 60 in Italia. Le regioni che non hanno registrato vittime sono 9: Trentino Alto Adige, Valle d’Aosta, Veneto, Umbria, Marche, Calabria, Basilicata, Molise e Sicilia.

Tutti i dati di oggi

Morti: come detto nelle ultime 24 ore sono stati confermati 60 decessi, ieri erano stati 75. In totale in Italia sono morte 33.475 persone.

Guariti: aumentano ancora i guariti in Italia. Oggi sono guarite 848 persone, ieri 1.874. In totale i guariti sono 158.355.

Ricoverati: ancora in calo i pazienti ricoverati in terapia intensiva, dove oggi si trovano 424 persone (11 meno di ieri). Calano anche i ricoverati con sintomi, oggi 288 in meno rispetto alla giornata di ieri: in totale negli ospedali con sintomi sono ricoverati 6.099 pazienti. Mentre in isolamento domiciliare ci sono 34.844 persone, -409 rispetto a ieri.

Malati: in calo anche le persone attualmente positive. Oggi il calo è stato di 708 unità, ieri era stato di 1.616. In totale nelle ultime 24 ore i nuovi positivi rilevati sono 178, ieri erano stati 355.

Come sempre questi ultimi dati vanno analizzati considerando il rapporto tra tamponi effettuati e casi individuati. Nelle ultime 24 ore sono stati effetti 31.394 test, meno di ieri quando ne erano stati fatti 54.118. Il rapporto tra tamponi fatti e casi individuati è comunque confortante: 1 malato ogni 176,4 tamponi fatti, 0,6%.

Alessandro Della Guglia