Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 18 giu – Tornano ad aumentare, seppur lievemente, le persone ricoverate in terapia intensiva: 5 pazienti in più. E’ quanto emerge dal bollettino odierno della Protezione Civile sul coronavirus. Per la prima volta dal 7 aprile dunque si è verificata un’inversione di rotta. Nelle ultime 24 ore è purtroppo salito anche il numero di morti: 66. E il numero dei nuovi positivi è in linea con quello rilevato nella giornata di ieri: oggi 333. I dati delle ultime 24 ore non sono quindi confortanti come quelli di qualche giorno fa.

Ma è soprattutto la Lombardia, come al solito, a non dare segnali di miglioramento. Anche oggi 216 contagi nella regione maggiormente colpita dal virus: 64,8% del totale. Per quanto riguarda le altre regioni maggiormente colpite: 32 casi in Emilia Romagna e 31 in Piemonte. Soltanto 4 regioni non hanno rilevato nuovi positivi: Umbria, Basilicata, Molise e Valle d’Aosta. Nessuna vittima in 10 regioni: Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Molise, Marche, Campania, Basilicata, Sicilia, Calabria e Sardegna.

Tutti i dati di oggi

Morti: oggi come detto sono 66 le vittime, ieri erano state 43. In totale in Italia dall’inizio dell’epidemia sono decedute 34.514 persone.

Guariti: i guariti di oggi sono 1.089, ieri erano stati 929. In totale in Italia sono guarite 180.544 persone dopo aver contratto il coronavirus

Ricoverati: come detto purtroppo oggi aumenta il numero delle persone ricoverate in terapia intensiva, dove oggi si trovano 168 pazienti: 5 più di ieri. Ricoverati con sintomi sono invece 2.867 persone e in questo caso come nei giorni scorsi si registra un netto calo: -246 rispetto a ieri. Mentre in isolamento domiciliare ci sono 20.066 persone, anche in questo caso in calo: -583 rispetto alla giornata di ieri.

Malati: in calo anche le persone attualmente positive, oggi -824. Ieri -644. Come detto nelle ultime 24 ore i nuovi contagi sono stati 333, ieri erano stati 329.

Quest’ultimo dato come al solito va analizzato considerando il rapporto tra tamponi effettuati e casi individuati. Oggi in Italia sono stati effettuati 58.154 tamponi, ieri ne erano stati fatti 77.701. Il rapporto tra tamponi effettuati e casi individuati è di 1 malato ogni 176,8 tamponi: 0,6%.

Coronavirus, Italia

Alessandro Della Guglia

1 commento

Commenta