Il Primato Nazionale mensile in edicola

Sesto San Giovanni, 11 nov – E’ un periodaccio per molti dei rom che abitano nelle regioni rosse. Con le misure di confinamento previste dall’ultimo Dpcm, risulta loro parecchio difficile esercitare le attività che gli consentono di tirare a campare: furti, rapine… Misure che invece non hanno per niente preoccupato i 4 nomadi (2 uomini e 2 donne) di Sesto San Giovanni (Mi), arrestati a Piacenza dai militari dell’Arma e denunciati per furto aggravato in concorso, detenzione di monete false in concorso e porto di armi o oggetti atti ad offendere. I carabinieri hanno bloccato i 4 rom a bordo di una Opel Astra grigia, con targa straniera, mentre facevano ritorno da San Polo dove avevano appena cercato di spendere una banconota falsa da 100 euro.

L’arresto

La ricerca dei 4 malviventi proseguiva dalla mattina, in seguito a svariate segnalazioni pervenute al 112 riguardo il furto di tre cellulari. Dopo il fermo, eseguito da due pattuglie, i 4 sono stati condotti in caserma per la normale routine di identificazione.  Si tratta di un uomo di 35 anni, un giovane di 17 anni, e due donne di 20 e 30 anni, tutti originari della Romania e domiciliati presso il campo rom di Sesto San Giovanni (Milano). I fermati sono ritenuti responsabili dei quattro crimini segnalati alle autorità.

Zona rossa violata

I nomadi avevano «inaugurato» la giornata sottraendo il cellulare al titolare di una tabaccheria a San Rocco al Porto. Poi la scorreria era proseguita a Piacenza, presso l’Enoteca del Corso in via Vittorio Emanuele dove si erano impossessati sempre del cellulare del titolare. Sempre a Piacenza, in via Gregorio X all’interno di un bar altro cellulare rubato a una studentessa. Infine a San Polo, all’interno del bar della frazione avevano cercato di pagare una bibita con una banconota falsa da 100 euro. Tutti e quattro i nomadi sono stati inoltre sanzionati con 533 euro a testa per essersi allontanati da una «zona rossa» senza giustificato motivo.

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

8 Commenti

  1. “Tutti e quattro i nomadi sono stati inoltre sanzionati con 533 euro a testa”……………….. che ridere!!!

Commenta