Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 29 mag – Scene di “ordinaria” follia a Roma, periferia sud. Lancio di pietre  verso gli automobilisti che, tranquillamente, transitavano su via Armando Brasini. Migliaia di danni per i cittadini romani coinvolti che, forse, non vedranno mai un soldo di risarcimento.

Masi (FdI): “”Vita in pericolo dopo una giornata di lavoro”

E’ successo ieri pomeriggio e il video, diventato presto virale, è stato girato da Moira Masi, coordinatrice di Fratelli d’Italia a Grottaferrata. L’uomo ha lanciato sassi e pesanti oggetti contundenti contro le auto in transito che si sono incolonnate per evitare i colpi. Gli automobilisti provenienti da Casal Brunori e diretti al vicino quartiere del Torrino Mezzocammino, sono stati costretti a fare marcia indietro e a fermarsi, in un orario in cui molti tornano da lavoro.

La Masi ha rilasciato una dichiarazione a Roma Today sull’accaduto, visto in prima persona: “Di ritorno dall’Eur Roma mentre con tutti gli operai tornavano a casa cosa ci aspetta? Sassate alle nostre vetture e ai cittadini” . “In pericolo la vita dopo una giornata di lavoro, ora chi pagherà i danni?” si chiede la rappresentante di Fratelli d’Italia su Facebook “Io ero in zona per ragioni di lavoro, poichè sono direttore di un cantiere. Insieme agli operai con cui mi trovavo, ho assistito a questa scena che ha dell’incredibile. Quest’uomo lanciava dei mattoni all’indirizzo delle auto e nel tempo che siamo rimasti lì, una ventina di minuti, penso ne abbia colpite almeno una decina”.

Politi (Lega)”A Roma è consentito tutto”

“Roma, quartiere Eur, immigrato prende a sassate le auto in transito. Paura e migliaia di euro di danni. L’Italia e Roma, il posto dove è consentito tutto”, scrive invece sulla propria pagina Facebook Maurizio Politi, capogruppo della Lega in Campidoglio, ricondividendo il video. E’ evidente che l’uomo ripreso è in stato di alterazione ed è altrettanto evidente che, ormai, i cittadini della Roma di Virginia Raggi si stanno abituando a tutto.

Ilaria Paoletti

5 Commenti

  1. Se io ero lì lo prendevo sotto almeno 100 volte facendo avanti indietro! Se questo commento non rimane farò chiudere il portale. E’ ora della rivolta, ITALIANI noi tutti contro queste bestie!