Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 21 giu  – Quasi 4.000 donne in Gran Bretagna hanno sofferto di problemi mestruali poco dopo aver ricevuto il vaccino contro il Covid. La notizia è stata confermata dall’organismo di vigilanza sui vaccini della britannico.



Vaccino anti Covid, effetti sul ciclo mestruale

I problemi col ciclo mestruale, che in genere hanno evidenziato un sanguinamento “maggiore del solito” o un ritardo del ciclo, hanno colpito principalmente le donne di età compresa tra i 30 e i 49 anni. L’Agenzia di regolamentazione dei medicinali e dei prodotti sanitari della Gran Bretagna (MHRA) ha dichiarato di aver ricevuto ben 2.734 segnalazioni collegate al vaccino AstraZeneca fino alla data del 17 maggio.

Black Brain

Le cifre in Gran Bretagna

Altre  1.158 donne avrebbero evidenziato cambiamenti nelle modalità e nella frequenza del ciclo dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer mentre 66 dicono di avere gli stessi effetti dopo il vaccino di Moderna. Gli esperti hanno affermato che il numero di donne che soffrono di problemi al ciclo dopo il vaccino sarà “sicuramente” più alto in futuro, perché molte non hanno pensato di denunciare il fatto tramite canali ufficiali.

Effetti collaterali sulle mestruazioni

Le cifre, rese pubbliche dal Sunday Times, hanno sollevato diversi  interrogativi; c’è chi critica il fatto che i cambiamenti mestruali non siano inclusi nell’elenco dell’MHRA dei potenziali effetti collaterali del vaccino contro il Covid. L’ente sostiene che questi effetti indesiderati sul ciclo dopo il vaccino non si verificano più frequentemente nelle donne appena vaccinate rispetto al resto della popolazione.

“Accade anche con altri vaccini”

Ad ogni modo, gli effetti sul ciclo mestruale delle donne dopo il vaccino anti Covid sono stati riscontrati in modo imile negli Stati Uniti. Gli esperti, però, affermano che è troppo presto per parlare di un collegamento. L’ente Gavi,  un organo internazionale che ha lo scopo di garantire a tutti un accesso equo ai vaccini anti Covid, sostiene che il collegamento tra le irregolarità del ciclo e il vaccino sia evidente: l’organismo pone l’attenzione sul fatto che i vaccini creati per contrastare altri virus hanno causato problemi  simili alle donne in età fertile.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta