Roma, 27 giu – Intorno alle ore 14 è scoppiato a Roma un gigantesco incendio. Le fiamme hanno cominciato a divampare in via Bosco Marengo, vicino al campo rom della Monachina, per poi raggiungere anche via Aurelia, all’altezza dell’uscita 1 del Grande Raccordo Anulare (km 11). Dal rogo si è levata al cielo una colonna di fumo visibile da chilometri di distanza. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i mezzi di soccorso

Incendio a Roma sull’Aurelia

Sono stati lunghi attimi di pericolo e di terrore quelli che sono seguiti al divampare delle fiamme. L’incendio, partito da via Bosco Marengo, ha preso rapidamente forza anche per la complicità del vento caldo e delle alte temperature, fino a raggiungere la via Aurelia. Secondo alcune ricostruzioni, il rogo avrebbe coinvolto alcuni capannoni industriali, all’interno dei quali si trovavano anche bombole gpl, causando diverse esplosioni che hanno ulteriormente alimentato le fiamme.

35 persona intossicate ed evacuato un centro estivo

Circa 35 persone, quasi tutte residenti nelle palazzine intorno all’area interessata, sono rimaste intossicate a causa dei fumi dell’incendio e sono state visitate dai sanitari intervenuti sul posto. Una donna con un bambino è stata, invece, trasportata al Policlinico Gemelli in codice giallo. Inoltre, nella zona sono state evacuate diverse famiglie e un centro estivo.

L’intervento dei vigili del fuoco per domare l’incendio

Il comando provinciale dei vigili del fuoco è intervenuto sul luogo dopo aver ricevuto una richiesta d’intervento proveniente da via Aurelia 1052 intorno alle ore 13:20, per incendio di sterpaglie. I soccorritori sono ancora al lavoro nel tentativo di domare il fuoco affinché non raggiunga altre abitazioni, dopo aver già interessato alcune ville della zona. Sul posto sono state inviate due Aps, un’autobotte, ed un elicottero Eli/145.

Gli altri incendi

L’incendio sull’Aurelia non sarebbe, però, il solo. Diversi i focolai nel quadrante ovest di Roma e provincia. I vigli del fuoco sono all’opera in più punti, come a Pomezia, in via Anguillarese, e in zona Osteria Nuova. Inoltre, solo qualche giorno fa era scoppiato un terribile incendio a Malagrotta, provocando pericolosi fumi tossici.

Michele Iozzino

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta