Roma, 16 ago – Il nuovo candidato del Pd per le elezioni politiche del 25 settembre, il virologo Andrea Crisanti, potrebbe essere un clamoroso “autogol” per gli stessi dem. Il microbiologo ha condotto uno studio durato un anno e mezzo, commissionato dalla procura di Bergamo nell’indagine su possibili responsabilità per la strage del Covid nel territorio, quello bergamasco, più colpito dal virus. La perizia di novanta pagine, con circa diecimila allegati, potrebbe risultare decisiva per iscrivere nel registro egli indagati alcuni esponenti dello stesso partito con il quale è candidato, facendo inoltre luce sulla gestione delle prime fasi del virus. Lo studio ha evidenziato “delle criticità sulla zona rossa in Val Seriana, sia sulle tempistiche che sulle modalità”. Tra i reati ipotizzati ci sono epidemia colposa e falso.

Crisanti cerca di mettere una pezza

Una delle ipotesi dei magistrati guidati dal procuratore Antonio Chiappani è che la mancata ‘chiusura’ da parte del governo e della Regione Lombardia del territorio devastato dal Covid abbia potuto aggravare il bilancio delle vittime. “L’attestato di stima da parte del Pd va al di là dei disaccordi contingenti e riconosce la mia integrità. Le valutazioni della scienza sono indipendenti dalla politica” aggiunge Crisanti, spiegando che “Dio solo sa quanto ci sia bisogno del contributo di tecnici nel governo del Paese”. Il virologo ha infine concluso dicendo: “Non ritengo ci sia alcuna inopportunità in questo senso nella mia scelta di candidarmi. La mia è una perizia solo tecnica, durante questi anni ho polemizzato spesso con qualsiasi partito. Non ho mai derogato né mai derogherò alla mia integrità e trasparenza”.

Il Pd si colpisce da solo

Il Partito Democratico è riuscito nella strabiliante impresa di candidare chi ha evidenziato la cattiva gestione della pandemia da parte dello stesso Pd, una trovata propagandistica di dubbia funzionalità da parte di chi ha scelto uno degli “esperti” protagonisti e più mainstream della stagione Covid solamente per accaparrarsi voti. Questa campagna elettorale regala sempre più imbarazzo.

Andrea Grieco

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. “Dio solo sa quanto ci sia bisogno del contributo di tecnici nel governo del Paese” dice Crisanti!! Abbisamo bisogno di politici veri, altro che tecnici da strapazzo!!!

Commenta