Il Primato Nazionale mensile in edicola

Bruxelles, 23 giu – Arcobaleno si, arcobaleno no, arcobaleno forse: dopo aver dichiarato che avrebbero tinto di mille colori gay il Parlamento, ora il (parziale) dietrofront. Sarà affissa solo una bandiera nella sede di Bruxelles.



Parlamento Europeo, no alla facciata arcobaleno

Il Parlamento europeo, negli ultimi minuti, ci ha tenuto a precisare che sarà issata stasera “solo” una bandiera arcobaleno all’entrata della sede di Bruxelles e negli uffici nazionali, sempre su richiesta dell’eurodeputata Terry Reintke, del partito dei Verdi.

Una sequela di ripicche

L’europarlamentare tedesca oggi in plenaria ha chiesto di “dipingere” la bandiera arcobaleno sul Parlamento Ue come ripicca al divieto dell’Uefa di illuminare con i colori arcobaleno lo stadio di Monaco di Baviera in occasione di Germania-Ungheria di questa sera che, a sua volta, era un segnale da inviare all'”antidemocratico” Orban …

Ilaria Paoletti



La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Ma nemmeno quella !!!! ma che siamo tutti culattoni ???? Ma non potete farla finita con questi gay ??? Ma non potete rinchiuderli in un’isola ?

  2. Il parlamento non è europeo! E’ un costoso parlamentino transitorio di una unione senescente, precaria, in divenire infinito con defezioni, rifiuti e criticità, quindi senza unità sostanziale. Un vulnus utile ai soliti noti.

Commenta