Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 7 nov – “Che vuol dire positivo? Positivo vuol dire contagioso, no? Anche nella vagina delle donne ci sono i batteri. Ma mica tutti sono patogeni”. Così Claudio Lotito, presidente della Lazio, si è improvvisato virologo in un’intervista concessa a La Repubblica. Un’uscita choc, quella del numero uno del club biancoceleste, che inevitabilmente ha scatenato una ridda di polemiche. Ma Lotito è andato oltre, attaccando a gamba tesa sulla questione tamponi. “Ce stanno a fa’ il gioco delle 3 carte. Cairo mi odia, per questo mi attacca”, ha detto Lotito. “Anche Tare è positivo. Ma oggi nessuno ti dice se uno infetta oppure no“, ha aggiunto, rivelando così la positività del direttore sportivo della Lazio.



“Cairo mi odia, ma perde sempre”

Poi Lotito ha provato a spiegare la situazione di Ciro Immobile: “L’ha valutato il medico, gli ha rifatto l’idoneità sportiva e la capacità polmonare a riposo e sotto sforzo, stava meglio di prima“. Mentre “un altro giocatore che era risultato positivo ai test della Uefa si è andato a fare un tampone per conto suo. Ed è risultato negativo”, ha detto il presidente della Lazio, contestando anche l’attendibilità dei test effettuati dalla Uefa. Ma Lotito sembra averne soprattutto con Urbano Cairo: “Lui mi odia a morte dopo che ha perso con me, i suoi giornali mi attaccano per questo. Ma perde sempre, è l’ultimo in classifica”.

Black Brain

Lotito ha poi detto la sua anche sulla decisione di concedere alla Futura Diagnostica di Avellino il compito di processare i tamponi della Lazio, specificando che prima aveva preso in considerazione il Campus biomedico e l’Istituto nazionale per le malattie infettive Spallanzani. La sua scelta è però ricaduta sul centro polispecialistico campa, perché “se lo immagina la gente in fila e noi che passiamo avanti? Non mi andava che si pensasse che i giocatori avessero una corsia preferenziale rispetto ad altri cittadini“, ha detto Lotito al giornalista di Repubblica.

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta