Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 26 mag – “Oggi siamo ad un mese dalla riaperture del 26 aprile. Non mi pare che si sia assistito alla quarta ondata, all’aumento dell’Rt, all’aumento dei contagi, all’aumento dei ricoveri in terapia intensiva e a 500-600 morti al giorno”. Così Matteo Bassetti, in un post su Facebook, a un mese esatto dalle prime riaperture smentisce tutti gli allarmisti e catastrofisti che si sono stracciati le vesti per il (lento) ritorno alla normalità.

Sangue di Enea Ritter

Bassetti: “A un mese dalle riaperture nessuna quarta ondata”

“Chi aveva fatto queste previsioni? Ci sono molti esperti, politici e giornalisti che hanno declinato la pandemia con molta faziosità e ideologia e pochissima scienza – accusa Bassetti -. Purtroppo molti li hanno ascoltati e li ascoltano ancora”. Ci sono, invece, “sempre meno pazienti con Covid e sempre più malati con altre malattie, anche infettive, che finalmente tornano a popolare i nostri ospedali. Ieri a livello nazionale è stato toccato il tasso di positività sui tamponi più basso da 7 mesi (1,2%), il 26 aprile era del 5,8%. Gli ospedali dal 26 aprile hanno il 52% in meno di ricoverati e le terapie intensive hanno ridotto del 73% il numero dei malati”. Nessuna quarta ondata dunque, ribadisce Bassetti.

Black Brain

“Mascherina all’aperto? Senza senso, se turisti non vengono in Italia fanno bene”

In una intervista a Sputnik Italia poi il virologo boccia senza appello il governo sul fronte della mascherina all’aperto: “Poteva avere senso quando non avevamo alcuno strumento per combattere il virus. Oggi invece abbiamo una buona parte della popolazione italiana di vaccinati, cioè 22 milioni di cittadini su 60 milioni. In alcuni contesti particolari usare le mascherine non ha senso: per esempio in spiaggia, in una passeggiata“. L’obbligo è quindi una decisione meramente ideologica e lancia un messaggio ben preciso ai turisti stranieri. “Un messaggio sbagliato – dice Bassetti – e io credo che un turista faccia bene se decide di non andare in vacanza in Italia, ma in Spagna o in Grecia. Se queste sono le misure con cui cerchiamo di attirare i turisti, fanno bene a scegliere un altro Paese”.

Adolfo Spezzaferro

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Adesso la quarta ondata non c’è e potete anche fare il merito al vaccino.
    In autunno, con l’aumentare dei casi, poi, darete la colpa alle varianti di importazione.

Commenta