Milano, 7 feb – Forte vento e tanta paura a Milano. Un pezzo della copertura del tetto della Stazione Centrale del capoluogo lombardo si è staccato. Adesso i tecnici stanno verificando l’entità del danno e intanto sono stati allestiti dei percorsi speciali per far entrare e uscire, in sicurezza, i passeggeri dalla stazione. Vi sarebbero danni anche al tetto del Castello Sforzesco.

Come riportato da Il Giorno “un uomo di 76 anni è rimasto gravemente ferito a Settala, nel Milanese, in strada Cascina Baialupa, schiacciato per il forte, da un albero durante le operazioni di potatura. L’uomo ha riportato un trauma cranico, al volto, e alle gambe e la frattura del piede”.

Milano, si stacca parte tetto Stazione Centrale. Raffiche fino a 90 km/h

Ma le raffiche di vento fino a 90 km/h, spaventano e hanno già colpito altre zone di Milano. Alle 11 di stamani i Vigili del fuoco avevano effettuato un centinaio di interventi. “Le attività di soccorso – si legge in una nota dei Vdf – sono rivolte principalmente alla rimozione dei rami di alberi caduti, antenne di condomini, impalcature, cornicioni pericolanti e tegole. Numerosissime le chiamate di soccorso ancora adesso alla sala operativa di via Messina che ha in coda altri settanta interventi da smaltire”.

A Segrate evacuato asilo nido

A Milano in questo momento “è raccomandato evitare gli spostamenti se non necessari e, nel caso di utilizzo del mezzo privato, evitare i viali alberati e la prossimità a ponteggi edili. I condomini privati sono chiamati ad informare i propri condomini per evitare cadute di materiali dai balconi”. L’amministrazione comunale ha deciso di chiudere nel frattempo gli accessi ai parchi pubblici “e invita la popolazione a non utilizzare le aree alberate non recintate per l’intera giornata”. Un provvedimento analogo è stato preso a Monza, dove il Comune ha chiuso il parco cittadino e due cimiteri.
Mentre a Segrate, in via Prima Strada 29, i pompieri hanno evacuato un asilo nido. Il tetto della struttura si è infatti divelto, sempre a causa delle forti raffiche di vento.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta