Certo niente in confronto a quanto vissuto da quattro donne e una ragazzina che ieri viaggiavano sul treno Lecco – Milano. Un immigrato nigeriano di 23 anni infatti, mentre il treno si trovava all’altezza di Arcore, ha iniziato a palpeggiare nelle parti intime le donne di età compresa tra i 35 anni e i 50, compresa una ragazzina di 13 anni figlia di una delle donne molestate. Gli altri passeggeri sarebbero intervenuti in soccorso delle donne, a quel punto il nigeriano avrebbe mostrato i genitali per poi fuggire. Il treno è stato fermato a Sesto San Giovanni, dove i carabinieri lo hanno bloccato e arrestato. Ora è rinchiuso nel carcere di Monza. Per ora.
Davide Romano

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

5 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here