lampedusaRoma, 10 feb – Ancora una tragedia legata all’immondo traffico di esseri umani bonariamente chiamato “fenomeno migratorio”. A largo di Lampedusa, 29 persone sono morte assiderate, dopo essere rimaste alla deriva su un barcone, mentre il mare era in condizioni proibitive.

Le vittime facevano parte di un gruppo di 105 immigrati che si trovava a bordo di un’imbarcazione alla deriva al largo delle acque libiche. La richiesta di aiuto alla Centro nazionale di soccorso operativa delle Capitanerie di porto di Roma è arrivata tramite un telefono satellitare nel primo pomeriggio di ieri.

Scattato l’allarme, sono stati dirottati subito due mercantili che si trovavano in zona, il Bourbon/Argos e il Saint Rock, e contemporaneamente sono partite da Lampedusa due motovedette della Guardia costiera che in piena notte hanno completato il trasbordo dei migranti e ripreso la rotta verso Lampedusa.

Ma le operazioni di salvataggio sono state difficilissime, a causa delle condizioni proibitive del mare: forza otto e onde alte anche fino a nove metri, l’equivalente di un palazzo di tre piani. Una situazione pericolosa per tutti, che ha messo a rischio la stessa sopravvivenza dei soccorritori.

Tra i migranti è già certo che in 29 non ce l’hanno fatta. Ma il bilancio rischia di essere più grave , perché tra i profughi sbarcati a Lampedusa ce ne sono sette in gravi condizioni: uno trasferito in elisoccorso a Palermo, altri sei ricoverati nel poliambulatorio dell’isola.

“Altro sangue sulle coscienze sporche dei ‘falsi buoni’. Da domani a Strasburgo chiederò a Junker di sospendere Triton, operazione inutile e di morte. Così come è dannoso il ministro dell’interno italiano Angelino Alfano al quale resta solo una cosa da fare: dimettersi”, afferma il leader della Lega Matteo Salvini.

Ma, incredibilmente, non manca che dà la colpa della tragedia allo stesso… Salvini. È il caso del segretario del Prc Paolo Ferrero, secondo cui “i 29 morti di freddo, oggi, in mezzo al Mediterraneo sono il tragico frutto dell’abolizione di Mare Nostrum voluta da Renzi, Salvini e dall’Europa”. Duro anche il senatore di Area Popolare Ncd – Udc, Renato Schifani, che commenta: “Al momento 29 morti nel Mediterraneo. Lo sciacallo Salvini festeggerà forse con 29 candeline?”.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here