Napoli, 6 lug — L’ha presa a bastonate in testa per stordirla, nel tentativo di stuprarla, fortunatamente senza riuscirci: è finito in manette un nigeriano di 34 anni che ieri pomeriggio ha trasformato la corsetta quotidiana di una runner di Pompei in un vero e proprio film dell’orrore. L’immigrato, armato di bastone, si è parato davanti alla propria vittima all’improvviso, sbucando da un angolo e calando subito un colpo con l’oggetto contundente. La giovane, una 25enne, è rimasta sì stordita e barcollante ma ancora vigile.

Nigeriano bastona donna per stuprarla

Con le forze rimanenti, fa sapere TgCom24, ha tentato di divincolarsi urlando a squarciagola per attirare l’attenzione dei passanti. Le sue grida sono state avvertite da una pattuglia di carabinieri che stazionava a poca distanza, impegnata in un servizio di controllo del territorio in città. Tempestivo l’intervento dei militari dell’Arma, che sono accorsi sul posto cogliendo in flagrante il nigeriano. Al loro arrivo lo straniero stava ancora tentando di stuprare la giovane bloccandole le mani, per poi tentare la fuga una volta resosi contro della presenza dei carabinieri. Dopo un brevissimo inseguimento l’uomo è stato bloccato e ammanettato. Dovrà adesso rispondere di violenza sessuale e lesioni personali.

Lesioni e fratture

Per la ragazza è scattato il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia dove è stata affidata alle cure dei medici. Lì le sono state diagnosticate ferite guaribili in trenta giorni, presentando escoriazioni su tutto il corpo e la frattura del quarto metacarpo della mano sinistra. Per il nigeriano, invece, prima le manette e poi il carcere. L’ennesimo episodio a base di violenza e fallita integrazione.

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Eh va bene, ma è un NIGERIANO !!! Lo sapete cosa vuol dire essere nigeriano? Protezione totale in virtù di una legge non scritta ma in vigore. Perciò anche se andasse a processo, assoluzione o al massimo qualche giorno di guardina giusto il tempo di risvegliare gli stimoli sessuali poi fuori con l’altro sostegno dello Stato Italiano Reddito di Cittadinanza e tante scuse. Senza ribellione funziona così.

Commenta