Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 3 giu – “Volete vedere Satana?”. Con questo semplice invito “Padre David”, al secolo Davide Fabbri, si è rivolto ai giornalisti presenti nei pressi del palco allestito in piazza del Popolo dai Gilet arancioni. E così l’autoproclamato diacono ha tirato fuori un bel primo piano di Bill Gates con la dicitura “Antichrist 666”. “Uccide i bambini e con il chip sotto pelle per i vaccini ci vuole far fare il marchio della Bestia”, spiega Padre David, che ora rischia di essere sottoposto al Tso a causa delle sue convinzioni. “Vogliono farmi passare per pazzo! Vi sembro forse pazzo?” chiede ai giornalisti presenti, che rispondono con un “noooo!”.

“Vogliono farmi il Tso”

A quel punto presenta anche la sua spalla, un uomo che nei tratti ricorda vagamente Mel Gibson su Braveheart. “Lui è Antonio Pastori Pierleoni, della famiglia Pierleoni che vanta due Papi”. L’uomo dice di sostenere Padre David e di essere lì anche in qualità di “testimone per testimoniare la sua lucidità, visto che vogliono fargli il Tso”. A questo punto, prima di salire sul palco prima del generale Pappalardo e arringare la folla per qualche minuto esibendo un crocifisso, Padre David procede con “l’esorcismo”.

“Bill Gates in galera!”

Tira fuori un accendino da cucina e “in nome di Gesù Cristo” inizia a bruciare la foto di Bill Gates tra gli applausi della folla. “Bill Gates in galera” grida qualcuno, “bastardo!” e “fuck you” qualcun altro. “Esorcizzo la Bestia per tutti i bambini che sono morti” continua a gridare Padre David, finché la foto bruciacchiata non finisce a terra e viene calpestata.

Davide Romano

1 commento

  1. sto padre davide cia’ bna faccia da pigliangulo che no finisce piu’.sa che frocione che deve da esse.

Commenta