Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma 3 nov – La generosità di Papa Francesco sarà sicuramente ricordata specialmente dalla comunità trans di Torvaianica, che hanno da lui ricevuto in dono tamponi e vaccini anti influenzali.



Covid, “Trans rimaste senza lavoro” e il Papa aiuta

Bergoglio, ricordiamo, aveva già provveduto ad alleviare le sofferenze dei suoi fedeli trans già all’inizio della pandemia. Oggi, spiega all’Adnkronos il parroco di Torvaianica don Andrea Conocchia, il Pontefice ha regalato vaccini antinfluenzali e tamponi per il Covid: “Ci troviamo in un contesto di grande difficoltà. Le persone transessuali, per il coprifuoco, non lavorano praticamente più e hanno molta paura. E così ho chiesto nuovamente aiuto all’Elemosiniere del Papa”.

Black Brain

L’Elemosiniere del Pontefice accorre

Il Pontefice si è dunque subito attivato tramite il braccio caritativo , il cardinale Konrad Krajewski (quello che ha pagato le “bollette” alle occupazioni rosse), e già ieri ha fatto arrivare a Torvaianica vaccini antinfluenzali e tamponi con una ambulanza: “Sono riusciti a beneficiarne una quarantina di persone tra transessuali e senza tetto che vivono sulle panchine o tra una barca e l’altra in riva al mare”  spiega ancora il sacerdote “alcune trans era la prima volta che si vaccinavano”.

“E, fortunatamente, sono tutte risultate negative al coronavirus”. Sempre attraverso Adnkronos, apprendiamo che “i transessuali di Torvaianica hanno reso grazie al Signore per la salute”: “Dio è grande e mi ama. Grazie a Papa Francesco, lo amiamo tanto “,  hanno detto tramite un vocale le trans in un audio al loro parroco che commenta: “Si è trattato di un altro bellissimo momento di vicinanza del Papa”.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

6 Commenti

  1. QUESTO DA VALORE ALLE TESO DI QUELLI CHE SOSTENGONO CHE QUESTO PAPA SIA ERETICO.. QUANDO AVREMO UN PAPA NORMALE??

Commenta