Pordenone, 18 mar  – Un carro armato dell’Esercito impegnato in un’esercitazione ha colpito per sbaglio un allevamento di galline. Numerosi pennuti sono periti nell’esplosione.



Carro armato uccide galline, aperta inchiesta

Il carro armato era impegnato in una esercitazione di tiro in un poligono sul torrente Cellina, quando ha sbagliato mira e ha centrato in pieno un allevamento di galline di Vivaro: molti sono gli animali periti nello scoppio e nel crollo, parziale, dell’edificio che li ospitava. Aperta un’inchiesta da parte della procura di Pordenone ha aperto un’inchiesta. Ben quattro carri armati, tutti impegnati nell’esercitazione, sono stati posti sotto sequestro in seguito alla strage di galline.

L’esercitazione notturna dei militari

Il tutto si è verificato durante un’esercitazione notturna della Brigata Pozzuolo del Friuli: impegnati congiuntamente il Genova Cavalleria e i Lagunari di Venezia. I militari a bordo del carro armato non si sarebbero accorti dell’errore di mira perché la strage di volatili non ha tuttavia dato inizio a nessun incendio (fortunatamente). Le indagini poste in essere dalla procura di Pordenone chiariranno come sia possibile che il carro armato abbia fatto fuoco direzione del centro abitato: l’area riservata ai tiri, infatti, si trova in direzione completamente opposta.

Polli vittime del fuoco amico

Ad accorgersi dell’incidente sono stati i titolari dell’azienda agricola dove risiedevano i polli vittime del carro armato. I proprietari si sono interrogati sul danno al capannone e anche sulla morte violenta dei pennuti, quindi hanno chiesto aiuto ai Carabinieri. Questi, dopo essere stati messi al corrente dell’esercitazione nottura dellEsercito, hanno messo insieme i pezzi dell’incredibile puzzle: le galline sono state uccise dal “fuoco amico” di un carro armato dell’Esercito italiano.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. “L’artiglieria arma pesante
    Mira a ponente, spara a levante
    E gira gira l’elica, romba il motor…”

    (da un celebre canto Parà)

  2. Sembra una notizia da PRIMO APRILE ……

    Negli anni ’70 avevamo gli M60 come carri ed i Garand come armamento individuale , praticamente residuati bellici della guerra di
    Corea ; quella del telefilm MASH , per intendersi ….. ma CAGATE simili non le ricordo .

    Il comandante dei carri dovrebbe essere inviato ad altra amministrazione !

    Noi praticamente NON avevamo sistemi di puntamento e ci si orientava con la bussola ! Oggi basta un telefono cellulare anche di scarso livello per sapere verso DOVE stai sparando ……. ed i carri hanno dotazioni da
    STAR TREK .

    Per fortuna nessuno s’ è fatto male …. a parte le galline .

    Stupenda la foto della gallina in fuga !

    PS il Garand , anche se vecchiotto , era molto preciso ; migliore di quello con cui SAREBBE stato ucciso Kennedy ….

Commenta