Il Primato Nazionale mensile in edicola

Ristrutturazione del bagno, quanto mi costi! A volte, quando bisogna ristrutturare il proprio bagno, ci si trova di fronte ad una spesa davvero ampia da affrontare e di conseguenza, tentare di rientrare con il proprio budget, non è una cosa facile. È proprio per questo motivo che ci si rivolge a siti come instapro.it che è in grado di aiutarvi nelle scelte da effettuare, quando si tratta di avere a che fare con aspetti che potranno fornirvi i loro preventivi per i servizi legati alla ristrutturazione di tipo edilizio, e non solo. Infatti, il restyling, per avvenire con successo, deve essere fatto dalle mani sapienti che però sarà anche chiara, fin dal primo istante, ovvero quando i tecnici dovranno dirvi tutti i costi che dovrete sostenere dal primo momento, senza sorprese finali.

Quando si ristruttura il bagno, la prima cosa che bisogna calcolare in termini di spesa, è il lavoro di tipo idraulico e quindi sarà bene affidarsi ad un esperto del settore che saprà magari dirvi in quale modo riuscire a contenere i costi, però allo stesso tempo, saprà anche garantire professionalità e competenza perché qualora non ci fosse tale chiarezza, nel lungo periodo, vi potreste trovare ad affrontare costi ancora più alti. In più c’è anche da dire che, ad esempio, si può creare qualche spesa extra legata alla manutenzione qualora, ci siano dei problemi alle tubature oppure all’impianto, in corso d’opera. Un altro particolare da tenere sotto controllo, riguarda l’acquisto dei sanitari che non sono mai economici e poi, anche la scelta di come gestire gli spazi.

Tra le domande più frequenti c’è quella legata ad esempio, alla decisione se puntare sulla doccia o se puntare su una vasca da bagno: questa è una scelta che non è mai solo ed esclusivamente economica, ma viene legata sempre allo spazio che si ha a disposizione, oppure in altri casi, al bagno che si intende realizzare. In questi frangenti, spesso si può chiedere anche l’aiuto di un architetto d’interni, magari specializzato nel settore bagni, che sicuramente saprà consigliarvi come gestire lo spazio nella maniera più corretta. In questo ambito, internet sicuramente aiuterà perché grazie a siti specializzati, si ha la possibilità di confrontare più esperti dello stesso settore ed avere fin dai primi istanti, a disposizione, i preventivi che renderanno chiara la spesa da effettuare. Poi successivamente, si potrà anche fare una valutazione, dando la possibilità a tutta la comunità di dare un feedback e descrivere anche l’esperienza rispetto ai lavori fatti ed a quel determinato tipo di professionisti. Bisogna anche sempre ricordare, quando si decide di ristrutturare il bagno, di rivolgersi ad esempio, agli enti competenti: infatti, quando si cambia la volumetria è necessario comunicare al municipio di appartenenza, l’inizio dei lavori e poi si potrebbe anche puntare ad esempio, sull’acquisto di determinati tipi di elettrodomestici, oppure di mobilia, che magari potrebbero farvi ottenere – così come previsto dalla attuale legge – degli incentivi fiscali che possono aggirarsi anche fino al 36%. E’ un bel taglio ottenuto sui costi, qualora ci sia la possibilità.

Per procedere con una ristrutturazione fatta in modo corretto, bisognerà sempre anche tenere sotto controllo tutti i procedimenti da svolgere, perché soltanto facendo dei preventivi mirati, si avrà la possibilità, di non sforare il budget e di riuscire a raggiungere l’obiettivo senza extra. È comunque importante sempre fare in modo che siano degli esperti a coordinare il vostro budget e anche tutti gli interventi necessari. La ristrutturazione edilizia in più, deve sempre partire dai lavori di muratura che a volte possono essere dispendiosi e più lunghi del previsto. Affidatevi quindi agli esperti e ricordatevi che, scegliere di coordinare e di organizzare per bene, sarà importante per puntare al meglio e alla professionalità.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta