Roma, 23 mag — E’ un susseguirsi continuo di scene di degrado Terzo mondo nel centro di Roma, esacerbate dalla calura degli ultimi giorni che, evidentemente, fa pensare ad alcune persone di potersi rinfrescare nella fontana cittadina di turno — ovviamente quelle più antiche e che maggiormente danno lustro artistico ai luoghi della Capitale: ed è così che dai canali di Welcome to Favelas arriva l’immondo video in cui vengono ripresi due punkabbestia, o barboni, intenti a fare il bagno, bere vino e depilarsi come nulla fosse, en plein air.

I due punkabbestia ammollo nella fontana

L’aberrante episodio è accaduto nella storica fontana del Gianicolo, sopra Tastevere, dove la coppia è stata sorpresa nel bel mezzo delle proprie quotidiane abluzioni. Con tutta la naturalezza del mondo lei si rade le ascelle, lui si fa il bidet seduto nella fontana, si passano un bottiglione di vino, mentre l’immancabile cane aspetta compostamente i padroni a bordo vasca. E’ una scatola cinese di sfregi: la scena si svolge alle pendici del Gianicolo, in pieno centro storico, nella strada che venne intitolata all’autore dell’Inno nazionale, Goffredo Mameli.

Degrado senza fine

Sembra che a disagiati di ogni risma piacciano particolarmente le fontane della Capitale. Tutti si ricorderanno del nigeriano, nudo ma con un ridicolo capello di lana rossa in testa e una bottiglia in mano, che aveva dato in escandescenze gettando Termini nello scompiglio, per poi tuffarsi nella Fontana delle Naiadi in Piazza della Repubblica. Tra situazioni di degrado estremo, stupri, droga e rapine — spesso a firma delle «risorse» boldriniane scaricate qui con i barconi e poi abbandonate a se stesse come animali — non passa giorno in cui le cronache di Roma non siano punteggiate di fatti vergognosi e che gettano discredito sull’immagine di una città al collasso.

Il video:

https://www.youtube.com/shorts/XtCwZVDZisY

Cristina Gauri

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta