Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 23 nov – Incidente “hot” per due vigili urbani di Roma che, in servizio, non hanno saputo resistere alla passione e si sono lascianti andare facendo sesso in auto. “Peccato” per loro, però, che la radio fosse accesa e che la registrazione di quanto accaduto sia finita direttamente dal capo della polizia municipale di Roma Capitale Stefano Napoli.



La registrazione dei due vigili

I due amanti erano in servizio durante il turno notturno: nel corso di una pausa, ffermi davanti al campo rom di Tor di Quinto, hanno iniziato ad avere un appassionato rapporto sessuale nell’auto di servizio. La radio, però, era accesa e sintonizzata e qualche collega, in centrale, ha pensato bene di registrare le effusioni. Dopodiché la prova del misfatto è approdata sulla scrivania del comandante generale della polizia municipale della Capitale, Stefano Napoli.

Black Brain

Aperta un’indagine su due vigili

Adesso sulla vicenda è stata aperta un’indagine, secondo quanto riferisce Leggo. Tutto sarebbe accaduto la settimana  scorsa e i vigili urbani protagonisti di questa pecoreccia vicenda sono  una donna sui 40 anni e un collega di qualche hanno in più. Entrambi sono in forza al al XV gruppo (zona Cassia) ecco perché l’altra sera si trovavano di turno al pattugliamento notturno davanti al campo rom in via di Tor di Quinto.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta