Il Primato Nazionale mensile in edicola

Firenze, 25 mar – Non si placano le polemiche su Andrea Scanzi, “reo confesso” vaccinato  e autodichiarato caregiver dei genitori anziani. Monica Bettoni, medico e già sottosegretario alla Sanità nel governo Prodi, le suona al giornalista mentre lui è ospite dalla Berlinguer.



Bettoni: “Scanzi, nessuno butta i vaccini”

La Bettoni, medico attualmente in forza nel team di vaccinatori al Centro Affari di Arezzo, ha deciso di usare i social per replicare duramente a Scanzi in merito alla sua supposta “priorità” nelle liste vaccinali precipitando il Centro Affari di Arezzo, dove si svolgono le vaccinazioni, nelle polemiche. Ospite a Carta Bianca, la trasmissione condotta dalla Berlinguer, Scanzi ha ribadito di aver avuto pieno diritto a vaccinarsi perché si occupa dei genitori malati.

“Vorrei sapere chi ha inserito Scanzi nelle liste”

E la Bettoni, già sottosegretario alla Sanità nel governo Prodi ed ex direttore dell’Istituto Superiore di Sanità e al lavoro proprio nel somministrarevaccini proprio al Centro Affari di Arezzo, non ci sta: “Voglio rassicurare Bianca Berlinguer e con lei Andrea Scanzi che almeno alla sede vaccinale del Centro Affari ( ma sono sicura anche in tutta la Asl sud-est), dove presto la mia opera di medico vaccinatore, non si sono mai buttate via dosi di Astrazeneca che peraltro puo’ essere conservato x 48 ore fra 2-8 gradi centigradi ( frigorifero normale)”, scrive su Facebook.

“Vorrei conoscere il solerte MMG che si è occupato di mettere in lista Scanzi per chiedergli quante segnalazioni analoghe ha fatto” insiste la Bettoni “Ora bisogna pensare a vaccinare rapidamente le persone con più di 80 anni, su cui grava la più alta mortalità, e chiedere alla regione Toscana di correggersi al più presto”. Insomma, secondo  la Bettoni il presunto caregiver non avrebbe avuto diritto a vaccinarsi, non in priorità, e anche la procedura di accesso al vaccino sarebbe stata diciamo “fumosa”. Attendiamo sviluppi. Questa volta l’egomania di Scanzi gli ha giocato un brutto tiro.

Ilaria Paoletti



La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

Commenta