Roma, 2 gen – Un somalo si è travestito da infermiere, si è intrufolato in sala parto dell’ospedale Sant’Eugenio di Roma e ha tentato di stuprare una donna in procinto di partorire. Stando alla testimonianza della donna, una 43enne, il somalo travestito da infermiere è entrato in sala parto quando il suo travaglio era già cominciato e ha iniziato a parlare con lei. Poi l’ha palpeggiata sulla coscia sinistra e nelle parti intime, e subito dopo si è masturbato.

Le urla della donna sono riuscite ad attirare il personale medico e a evitare che potesse succedere il peggio. L’uomo è subito fuggito, ma è stato bloccato prima che riuscisse a dileguarsi ed è stato arrestato. L’orribile episodio che avrebbe potuto trasformare il giorno più bello di una donna in un incubo è accaduto lo scorso 31 dicembre, e getta luce sul problema della sicurezza negli ospedali, oltre che sulle ormai consuete problematiche legate allo stato di salute mentale degli immigrati.

L’africano, di nome Alì Abdella, è un personaggio noto, in Italia da qualche anno e con diversi precedenti penali. Alla domanda sul perché si trovasse al Sant’Eugenio alle 16 del giorno di capodanno ha risposto: «Solo Dio lo sa». Sta di fatto che il somalo è riuscito ad arginare tutti i controlli di sicurezza e ad arrivare fino magazzino della lavanderia, dove vengono tenute le divise degli infermieri. Ne ha rubata una, di quelle che si indossano in sala operatoria, e indisturbato è riuscito a raggiungere prima il reparto di ostetricia e poi entrare direttamente nella sala parto.

Il prossimo 10 febbraio si terrà la prima udienza del processo, davanti alla quinta sezione penale di Roma, e la difesa ha già fatto sapere che chiederà per l’assistito la perizia psichiatrica. Al momento a suo carico c’è l’accusa di violenza sessuale aggravata e furto.

Anna Pedri

 

Commenti

commenti

38 Commenti

  1. Questa risorsa boldriniana va portata in parlamento a far compagnia a coloro che hanno favorito il suo arrivo e la sua permanenza…..poi può ripartire per il vaticano,indi per la casa di soros ed infine a far campagna elettorale con radicali e grillini, 50% a testa.

  2. Mi fate ridere,un delinquente è un delinquente che sia somalo italiano francese o altro… E delle donne che vengono uccise picchiate sfigurate con l’acido date fuoco dai fidanzati dai mariti italianissimi non dite nulla? Che cultura è questa? venuta dagli immigrati?!! Fate solo il gioco di chi sta lassù e ci ha portato alla deriva…aprite gli occhi, quando eravamo noi gli immigrati in Germania non affittavano le stanze agli italiani, Italia=mafia … Che memoria corta abbiamo

    • Perchè gli italianassimi mariti, voi femministe siete sempre in prima fila a generelizzare e a evocare roghi. Perche l’uomo bianco è sempre il mostro, mentre il diverso è sempre una vittima perenne anche quando compie reati gravissimi come omicidi, stupri, attentati, perchè hanno subito le crociate, il colonialismo, la ShoaH e menate varie e pazienza se sono accaduti anche molto tempo fa. In questo caso l’immigrato va “capito” e “compreso” e i reati che compie lo perdonate come un bambino che ruba la marmellata di nascosto, perchè voi questo è, un bambino da proteggere e da usare per il vostro nomadismo disadattato, per il vostro odio represso, per le vostre paranoie patologiche. Il pregiudizio, mia cara, può essere uno stereotipo esagerato ma non è sinonimo di falsità, compresi quelli sugli italiani (Come vede non sono così nazionalista, sono anche critici con i miei connazionali). Il presunto arricchimento culturale dell’immigrato africano e slavo, lo vedo tutti i giorni o meglio la miseria culturale di costoro (Se a volte si può chiamare cultura). So che mi risponderà versando bile repressa, ma non mi turba nulla, e manda preventivamente fanculo lei e le femministe. Con stima

      • E meno male che la bile repressa l’avrei io! Hai fatto un discorso pieno di luoghi comuni e generalizzazioni, offese e per finire mi ci hai mandato… Complimenti davvero per il livello umano e culturale dimostrato. Io ho iniziato dicendo che un delinquente è un delinquente che sia italiano somalo o chi che sia e va punito severamente per il fatto di essere delinquente non perché è somalo italiano o altro…. Puoi essere d’accordo o meno ma non puoi storpiare quanto detto. Consiglio poi di studiare un po’ di geografia politica e di storia forse capiresti che quelle popolazioni vivrebbero benissimo a casa loro se non ci fossero le multinazionali straniere e i governi stranieri a sfruttare le loro risorse…I primi a tornarcerne a casa nostra dovremmo essere noi…ma dammi pure della sinistroide femminista che è più facile….

    • Ecco la solita,ritardata,femminista comunista,anti italiana,apologeta dello stupratore immigrato in quanto immigrato,nella vostra gerarchia,l immigrato stupratore sta sopra alla donna italiana stuprata,completa patologia mentale,ritardata,dei femminili se ne parla tutti i giorni,e chi commette tali crimini va messo in carcere,ma anche in questi casi gli immigrati sono sovrarappresentati,essendo il 23% dei colpevoli,ma so!o l 8%della popolazione,capra studia,poi evidentemente delle donne uccise non te ne fotte niente se le strumentalizzi per difendere un somalo stupratore,di una donna incinta peraltro,completo subumano,e voi a difenderlo,malati di mente.
      Altro punto,gli immigrati commettono quasi la maggioranza di stupri,una sovrarappresentazione assurda,per cui evidenziare ciò è del tutto lecito,ce un problema specifico legato all immigrazione e la violenza sessuale,dipendente dal fatto che vengono da culture dove la donne è considerata essere inferiore,ma per voi femministe tutto ciò va bene probabilmente,se un gruppo di marocchini ti stuprasse,non li prenderesti neanche per non passare da razzista,ahahahah oppure diresti che erano italiani,o no?
      Dire che va condannato in quanto stupratore è una banalità idiota,il problema è la sovrarappresentanza statistica,cretina,perciò si evidenzia il fatto che sia immigrato,ma voi siete a favore che loro stuprino in modo massiccio perché sono immigrati oppressi,voi siete per aumentare gli stupri non per diminuirli,poi parli delle donne italiane ammazzate dai fidanzati,ahahaha,ma se te ne forti delle donne italiane,ritardata,ti contraddici in modo patetico

      • Guarda il modo offensivo di esporre il tuo pensiero la dice lunga del personaggio che sei e del rispetto che hai tu per le donne e gli altri quindi di che stiamo parlando?! …hai storpiato quello che ho detto con una valanga di cretinate, luoghi comuni e sparate a destra e manca. Il delinquente va punito punto, quando mai ho scritto il contrario?! Autorizzare lo stupro di gruppo…Se ti violentassero non li denunceresti per non passare da razzista?! Ma ti rendo conto delle stupidaggini che dici o ci credi davvero? Allora o rispondi in modo appropriato o fai più bella figura a tacere…Come diceva Totò “ma mi faccia il piacere “!

        • Tu hai difeso il somalo stupratore tirando in ballo i femminicidi,che cazzo c’entrano? Gli immigrati stuprano molto più di italiani,una politica sensata di immigrazione abbasserebbe il numero di stupri ma tu te ne fotti, vuoi più stupri per non passare da razzista.

  3. Mi spiegate come si fa a cercare di integrare un animale del genere? Bene…voi di sinistra ci siete riusciti a farmi diventare razzista. Voi con il vostro buonismo ipocrita vi arrichite le tasche. Vi riempite la bocca vantandovi che siamo un paese libero e democratico, ma dè che!!! Non è un paese libero se un cittadino non è sicuro neanche in ospedale.

    • http://napoli.repubblica.it/cronaca/2018/01/03/news/marano_accompagna_la_cugina_a_casa_dopo_una_serata_e_abusa_di_lei-185709033/

      Ipocrita è il vostro distinguere un delinquente in base alla nazionalità… Un delinquente è un delinquente e va punito in quanto tale…non è buonismo è razzismo il vostro! E faccio presente che la democrazia non è un valore di sinistra ma dello stato italiano, scritto e consacrato nella costituzione redatta da tutte le forze politiche… Basta etichettare tutto di destra o di sinistra

      • Un altra prova di quanto sei ritardata,ahahhah,tu non distingui criminali per nazionalità e poi linki un articolo di un italiano,ahahha,questo dovrebbe dimostrare qualcosa?ahahaha non dimostra un cazzo,stupida cretina,devi guardare le statistiche,costi fiere per nazionalità è esattamente il contrario del razzismo,la razzista sei tu che difendi gli immigrati stupratori e sovrani gli italiani sostenendo che stuprino come gli immigrati,gli immigrati stuprano mo!to di più,è questo che vi da fastidio,non il fatto dell immigrato stupratore,il vostro paladino,ma il fatto che ci sia questa informazione,voi cerebrolesi,sareste a favore dell eliminazione dalle statistiche della nazionalità come in Svezia,dove è vietato riportare l etnia dello stupratore,voi siete contro la trasparenza,con la scusa idiota del razzismo,il quale è vostra prerogativa principale anti italiano,voi volete uno stato totalitario,volete il pensiero unico,la moralità di stato,siete un pericolo per la democrazia,e il pensiero liberale autentico,il quale ovviamente distingue gli stupratori per nazionalità,perché è criminologia di base,per capire i fenomeni la prima cosa è capire chi sono i perpetratori di tali atti,ma tu sei anche contro l identificazione,dei terroristi musulmani come musulmani? Anche loro non andrebbero distinti per nazionalità,etnia,religione?ahahah il tuo pensiero è vacuo,il tuo articoletto non prova un cazzo,la repubblica censura i crimini commessi dagli immigrati,patetici come te,le cose vanno analizzate con la statistica che conferma la assurda sovrarappresentanza di immigrati come stupratori,questo è il problema.negare ciò vuol dire difendete gli immigrati stupratori,una donna che cammina per strada,ha una percentuale incredibilmente maggiore di essere molestata da un immigrato ,sopratutto in nord e centro italia,ma anche al sud i numeri sono simili, in quanto,essi sono i maggiori collegi!i di tali reati,se si vuole diminuire il numero di stupri,cosa a cui sei contraria,si deve attuare una politica di immigrazione sensata ed espellere tutti i clandestini e tutti coloro i quali sono gia stati condannati per qualunque reato,molto semplice,poi immigrati qua si intende maggiormente nord africa ,africani,e romeni e albanesi,di cinesi che stuprano donne italiane non ce un caso,ma questo fatto probabilmente per menti eccelse come le vostre vuol dire poco,ahahahah

          • Guarda ti ho risposto su… Fiera di essere italiana, del paese più bello del mondo, fiera degli italiani per bene, degli italiani che per guadagnarsi da mangiare se ne sono andati all’estero, di quelli che sono rimasti e ogni giorno si fanno il culo, fiera degli italiani onesti, degli italiani che per la giustizia si sono fatti saltare in aria, fiera degli italiani che lottarono per darci uno stato di diritto e una democrazia, fiera di essere italiana ma un’italiana diversa da te

  4. Siete andati a ucciderli ad invaderli, avete perfino usato il gas in Etipia, gli avete tolto la terra, la cultura e li avete massacrati.. è ora che ne pagate le conseguenze bastardi fascisti.

        • No Sal, hai frainteso, davo del poveretto al mio omonimo.
          Quello che sostiene che il colonialismo fascista sia la causa del tentativo di stupro del Somalo.
          Una tesi da malato di mente.

          • Allora scusa. Concordo pienamente con te. Il soggetto in questione credo di conoscerlo, un cesso sociale tutto antifa militante, terzomondista che deliria su Twitter è che ho mandato a fanculo una volta. (Credo sia lui, se è un altro e bastardo uguale!)

    • Dunque giusto che stuprino e violentano perchè poverini gli abbiato fatto la guerra 80 anni? (verosimilmente il soggetto in questione manco lo sa!). La vostra giustificazione nei confronti del “diverso” di ogni miserabile bipede che calca questa terra non ha limiti. Siete acceccati dal vostro altruismo patologico, dal vostro odio (perchè di questo si tratta, mentre voi vi indignate per l’odio altrui) per l’uomo bianco, dal vostro nomadismo da disadattati. Poveri negretti, sono come dei bambini da proteggere perchè poverini gli abbiamo fatto la bua e quindi vanno capiti e compresi anche quando quando stuprano. Fosse non si rende conto che la sua e perfino un’affermazione razzista! Con stima le auguro di essere inculato da un negro lurido bastardo! Ma con stima.
      P.S: L’Italia fu colonizzata per 500 anni (da francesi, spagnoli, austriaci). e al sottoscritto non gli frega nulla!

      • Dunque giusto che stuprino e violentano perchè poverini gli abbiamo fatto la guerra 80 anni? (verosimilmente il soggetto in questione manco lo sa!). La vostra giustificazione nei confronti del “diverso” di ogni miserabile bipede che calca questa terra non ha limiti. Siete acceccati dal vostro altruismo patologico, dal vostro odio (perchè di questo si tratta, mentre voi vi indignate per l’odio altrui) per l’uomo bianco, dal vostro nomadismo da disadattati. Poveri negretti, sono come dei bambini da proteggere perchè poverini gli abbiamo fatto la bua e quindi vanno capiti e compresi anche quando stuprano. Fosse non si rende conto che la sua e perfino un’affermazione razzista! Con stima le auguro di essere inculato da un negro lurido bastardo! Ma con stima.
        P.S: L’Italia fu colonizzata per 500 anni (da francesi, spagnoli, austriaci). e al sottoscritto non gli frega nulla!

    • Stai difendendo uno stupratore somalo,per fatti avvenuti 70 anni fa,commessi dal fascismo?ma sei ritardato o semplicemente hai un cancro al cervello che ti sta mangiando calo interno ahahaha,cosa che potrebbe migliorare le tue facoltà intellettive,ahahah, tu sostiene che una donna italiana incinta meriti di essere stuprata da un somalo per fatti avvenuti ai tempi del fascismo,beh se questo è il ragionamento tutti i somali andrebbero espulsi immediatamente proprio per questo motivo,che possano sentire il dovere di vendicarsi dell invasione fascista,che è stata dell Etiopia,non della Somalia,che ha una storia diversa,e poi espellere tutta la feccia comunista italiana come te in Somalia,dove sarai accolto con tutti gli onori ahahah,il tuo argomento va a favore di coloro che sono contro l immigrazione,coglionazzo,tu stai dicendo che i somali sono tutti potenziali stupratori,manco te ne rendi conto,ananas cosa peraltro non del tutto falsa

      • Appunto. Mi deve spiegare cosa centra quella donna incinta con la guerra d’Etiopia di 80 anni fa! Diamogli atto, quando non hanno argomenti concreti sono maestri nell’arrampicarsi sugli specchi.

  5. Questo purtroppo è ancora niente, andate a vedere ciò che è successo e sta succedendo in Svezia, interi quartieri in mano ad africani musulmani diventati off limit per la polizia svedese !!

    Saluti.

    Fabrice

    • Qua non succederà noi abbiamo i coglioni ,non siamo frocetti femminilizzati come gli svedesi,Qua ci vuole poco e scatta la violenza??,posso testimoniare io e i camerati,amici miei

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here