Il Primato Nazionale mensile in edicola

Torino, 24 ago – Tragedia a Torino: è morto sotto le macerie un bimbo di 4 anni disperso nel crollo di una palazzina di due piani. L’edificio si trova in strada del Bramafame, nel quartiere Madonna di Campagna. Quando i vigili del fuoco sono riusciti a tirare fuori il piccolo sono subito accorsi i sanitari del 118, ma purtroppo per il bimbo non c’era più nulla da fare. Si cercano altre persone sotto le macerie. Quattro le persone, fra cui una donna – la madre della vittima – e un ragazzo – in gravi condizioni -, estratte vive dai vigili del fuoco. Gli uomini del comando di Torino sono al lavoro anche con l’aiuto di una squadra Usar (Urban search and rescue) e dei cinofili. Tutte le persone coinvolte nel crollo sono extracomunitari.



Torino, crolla palazzina di due piani. Morto un bimbo di 4 anni

La palazzina di due piani è crollata stamattina, poco prima delle 9 (qui il video). Secondo le prime informazioni a provocare il crollo sarebbe stata un’esplosione. Sul posto c’è anche il nucleo Nbcr che sta eseguendo le verifiche su possibili fughe di gas. Dal canto suo, Italgas fa sapere che ”l’immobile non era servito dalla rete di distribuzione cittadina del metano”. ”Si esclude, dunque, che l’eventuale dispersione possa essersi originata da impianti del gas gestiti da Italgas”, precisa l’azienda. L’esplosione dunque sarebbe dovuta a una bombola.

Black Brain

Si cercano altre persone tra le macerie

Si cercano altre persone, la cui presenza nell’edificio non è però accertata. Il primo estratto dalle macerie, un ragazzo di 22 anni, gravemente ustionato è in codice rosso. Traumi e contusioni per la donna, 34 anni, che è stata trasportata al Cto di Torino. E’ cosciente. Una terza persona ha invece riportato lievi escoriazioni e contusioni. Naif, un operaio che stava lavorando in strada del Bramafame, è stato il primo a prestare i soccorsi ferendosi a una gamba. “Ho sentito un’esplosione, pensavo fosse scoppiata una bomba. Io ho visto una persona sola, era ustionato”, dichiara.

Ludovica Colli

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta