Campi rom TorinoTorino, 1 giu – Maxi rogo dal campo rom di via Germagnano, CasaPound manifesta con i residenti e il Comitato Noi di Barriera. “L’aria in questo momento è del tutto irrespirabile, entra nelle case e la zona è invivibile”, dichiarano i manifestanti. Si tratta dell’ennesimo rogo tossico e i cittadini della zona sono sul piede di guerra: “Per quanto dovremmo ancora respirare questo schifo? Aspettiamo il morto?”.

Nel video si vede il coordinatore di CasaPound Torino, Marco Racca, protestare duramente con funzionari di Polizia intervenuti sul posto. “Vedere i poliziotti in antisommossa contro gli italiani giustamente incazzati mi manda in bestia – ha poi detto Racca – Non ci sono più dialoghi, non ci sono più parole. La nostra rabbia cambierà le nostre città, non le belle parole o il moderatismo. Sí, ero io che per l’ennesima volta ho fatto ciò che mi ha detto il cuore: difendere gli italiani”

https://www.youtube.com/watch?v=LLlDCrbS7_I&feature=youtu.be

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta