Il Primato Nazionale mensile in edicola

bukowskicat2Roma 26 mar – Ce n’è per tutti gusti. Appassionati di storia, amanti dei romanzi e divoratori di saggi, non potranno restare delusi dalle pubblicazioni fresche di stampa o che usciranno da qui breve.

Romanzi. La novità più entusiasmante di questo 2015, per gli amanti del genere, è la pubblicazione di tre inediti di Charles Bukowski (di cui parliamo nello specifico in altro pezzo di oggi). L’editore Harper Collins ha infatti tirato fuori da qualche cassetto degli scritti del geniale autore americano concernenti i tre grandi amore della sua vita (oltre l’alcool naturalmente): I gatti, le donne e la scrittura. Il primo libro in uscita si intitolerà proprio On cats, un attestato d’amore per il gatto, suo animale preferito, del quale aveva addirittura dichiarato di volerne assumere le sembianze (“Nella prossima vita voglio essere un gatto”). Poi sarà la volta di una raccolta di lettere sulla scrittura (uscita prevista luglio 2015) e in ultimo, On love, per il quale si dovrà aspettare fino al febbraio prossimo.

Restando nei romanzi, ma cambiando decisamente ambientazione,  segnaliamo l’uscita di “Indian Summer ’70 – C’era una volta San Babila”, il romanzo di Maurizio Murelli che ripercorre dall’interno le vicende dei famosi Sanbabilini milanesi. Seppur romanzando gli avvenimenti, Murelli ci offre uno spaccato di quella Milano degli anni’70 molte volte raccontata ma raramente raccontatasi.

 

Il professor Tarmo Kunnas
Il professor Tarmo Kunnas

Saggi. In tema di saggi le novità più interessanti vengono dalla casa editrice Settimo Sigillo, che sta lavorando alla pubblicazione di due testi molto attesi scritti entrambi dal professor Tarmo Kunnas: il primo sarà un testo su Knut Hamsun (“L’aventure de Knut Hamsun il titolo francese),  il secondo uno studio condotto sulla falsariga della Tentazione Fascista ( anch’esso in corso di ripubblicazione), incentrato sull’esame di più di 80 personaggi che ebbero in qualche a modo a subire il fascino del fascismo (questa la traduzione approssimativa del testo uscito per ora solo in lingua finlandese).  La stessa casa editrice ha poi ripubblicato da poco il pamphlet di Alain de Benoist e Giorgio Locchi “Il male americano”, apparso per la prima volta nel 1979 ma ancora molto attuale. Sempre di de Benoist, ma questa volta edito dal Circolo Proudhon, è recentemente apparso “Oltre l’uomo e la donna – Contro l’ideologia gender”, 65 pagine che mettono in guardia il lettore dalla nuova teoria sul genere: non una neutra educazione alla diversità, ma una vera e propria ideologia secondo l’autore.

La casa editrice Scarabeo ha invece dato alle stampe “Danzando nel cratere nel vulcano – L’universo eroico di Yukio Mishima” di Federico Goglio, in cui l’autore, si legge sulla quarta di copertina, “offre una chiave di lettura nuova, inedita su Yukio Mishima, perchè a raccontare Mishima è una persona che ha scelto di incamminarsi su un percorso valoriale simile al suo, cercando di condividere l’universo a volte decadente, a volte eroico che lui ha dipinto”. Concludiamo questa carrellata di libri con l’ultima fatica di Pietrangelo Buttafuoco edita da Bompiani: “Il feroce saracino”, un saggio che ci mostra l’Islam da una prospettiva diversa e ci racconta la guerra che si sta combattendo all’interno della religione di Maometto, nonché la diversa percezione dell’Islam che hanno gli italiani.

Rolando Mancini

Commenta