Il Primato Nazionale mensile in edicola

Siria Casa BiancaWashington, 11 apr – “L’obiettivo degli Stati Uniti è duplice, come ho già detto. Assicurarsi che la Siria venga destabilizzata e destabilizzare il conflitto lì (in Siria, ndr), per ridurre la minaccia dell’Isis”. Lo ha dichiarato Sean Spicer, portavoce e addetto stampa della Casa Bianca, durante una conferenza stampa tenutasi ieri a Washington. Parole che non lasciano spazio a dubbi sui reali obiettivi degli Stati Uniti in Siria.

La dichiarazione di Spicer è riportata integralmente anche sul sito ufficiale della Casa Bianca, che di fatto ammette così le proprie intenzioni. In pratica il re si è denudato da solo. Altro che armi chimiche e dittatori da abbattere, l’unico obiettivo del governo statunitense (e lo dice il governo statunitense stesso) è destabilizzare una nazione sovrana.

Eugenio Palazzini

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Ormai solo chi non vuol vedere non vede come stanno i fatti (che il terrorismo è la carta nascosta dell’impero): cresciuti nel mito dell’America e rinvigoriti nella certezza che un unico popolo nella storia umana ha sofferto le pene dell’universo, molti di noi occidentali non riusciranno a vedere la realtà nemmeno se essa gli viene a bussare sulla porta di casa per ratificargli la confisca della medesima a favore degli ultimi arrivati.. Penseranno che Putin li ha mascherati..

Commenta