Il Primato Nazionale mensile in edicola

Amsterdam, 3 mar  – La polizia olandese indaga su un’esplosione ad Amsterdam avvenuta presso un centro d i test per il Covid. Per gli inquirenti si tratterebbe di un attacco deliberato.



Esplosione al centro test Covid

Il centro di test Covid dove è avvenuta l’esplosione è nella città di Bovenkarspel, 55 chilometri a nord della capitale Amsterdam. La deflagrazione ha rotto le finestre del laboratorio, ma fortunatamente non vi sono stati feriti. Alcuni resti di metallo, appartenenti all’ordigno, e di una grandezza di circa dieci centimetri per dieci, sono stati trovati di fronte all’edifici. Secondo il portavoce della polizia olandese Menno Hartenberg questi oggetti di metallo “devono essere stati collocati” . Lo ha detto alla Reuters: “Non sappiamo ancora esattamente cosa sia esploso, gli esperti di esplosivi devono prima indagare. Quello che stiamo dicendo è che una cosa del genere non accade per caso, ma deve essere stata messa apposta”.

Black Brain

La situazione in Olanda e Amsterdam

A Bovenkarspel la percentuale di positivi al Covid è in aumento:  la vicina cittadina di Hoorn è ora al quarto posto nell’elenco dei paesi e delle città con il maggior numero di infezioni pro capite. L’esplosione dà da pensare agli inquirenti perché il 17 marzo vi saranno le elezioni, dirimenti come giudizio sulla gestione della pandemia da parte del governo di Mark Rutte. A gennaio, durante alcuni disordini, un laboratorio per test era già stato alle fiamme in Olanda. I cittadini manifestavano contro l’introduzione di un coprifuoco notturno dalle 21 alle 4:30 di mattina.

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta