Roma, 10 nov – Sono immagini drammatiche quelle che arrivano dalla Palestina, dove un addetto alla sicurezza israeliano nell’insediamento ebraico di Beitar Illit, vicino a Betlemme, è stato aggredito a colpi di coltello da una donna palestinese. Le immagini, riprese da una videocamera di sorveglianza, mostrano la dinamica dei fatti, con la signora apparentemente inoffensiva a cui vengono chieste le generalità.

La donna fornisce i documenti, poi con tutta calma cerca qualcosa nella sua borsetta. Alla fine estrae un coltello e aggredisce l’uomo. L’addetto alla sicurezza, ferito in modo lieve, è riuscito a estrarre l’arma e a colpire l’attentatrice che è rimasta ferita in modo grave ed è poi deceduta.

 

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here