Roma, 10 nov – Sono immagini drammatiche quelle che arrivano dalla Palestina, dove un addetto alla sicurezza israeliano nell’insediamento ebraico di Beitar Illit, vicino a Betlemme, è stato aggredito a colpi di coltello da una donna palestinese. Le immagini, riprese da una videocamera di sorveglianza, mostrano la dinamica dei fatti, con la signora apparentemente inoffensiva a cui vengono chieste le generalità.

La donna fornisce i documenti, poi con tutta calma cerca qualcosa nella sua borsetta. Alla fine estrae un coltello e aggredisce l’uomo. L’addetto alla sicurezza, ferito in modo lieve, è riuscito a estrarre l’arma e a colpire l’attentatrice che è rimasta ferita in modo grave ed è poi deceduta.


 

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here