Il Primato Nazionale mensile in edicola

Amsterdam, 12 ago — Una foto raffigurante una bimba in età prescolare circondata da otto uomini gay seminudi, in tenuta sadomaso, è stata nominata vincitrice del premio per «l’immagine più iconica del Pride Amsterdam del 2021».



La foto più iconica del Pride: una bimba con 8 gay sadomaso

La fotografia mostra una bambina bionda, circondata da uomini vestiti con le classiche imbragature di pelle o similpelle nera sulla metà superiore del corpo e pantaloncini di pelle nera. Secondo quanto riferito dal Post Millenial, la madre della bimba avrebbe invitato gli uomini a cambiarsi in casa propria. La fotografia, scattata da Jan van Breda, ha ricevuto un premio dagli organizzatori del Pride per l’immagine più «iconica» (quindi la più rappresentativa) e la «più estetica». Pensate quindi a quanto potevano essere belle le altre…

Black Brain

La foto concorreva per la gara delle «foto più iconiche, significative ed estetiche per i 25 anni di Pride Amsterdam», ha riferito il giornale. Una giuria selezionata ha scelto 50 delle 13mila immagini in gara, per poi affiggerle al Vondelpark di Amsterdam in una mostra intitolata Celebrating Diversity (Celebrando la diversità) per festeggiare il 25° anniversario del Pride nazionale, riferisce il NL Times. La foto della bimba con i tizi sadomaso ha sbaragliato tutte le altre. «Questa foto, nella sua composizione — la bambina in primo piano, gli uomini che si preparano per la Canal Parade sullo sfondo — ritrae in modo sublime ciò che si spera sia evidente a tutti: che noi tutti, rimosso l’ostacolo dei pregiudizi, possiamo coesistere fianco a fianco», ha affermato la giuria, premiando l’immagine.

Qualcuno non ha digerito l’iniziativa

Tutti felici quindi? Tutti proiettati nel fatato mondo arcobaleno dove trottano unicorni e siamo tutti genderfluid? Qualche dubbio viene, soprattutto visitando il profilo Instagram del Pride di Amsterdam. Di tutte le fotografie pubblicate, la foto vincitrice è l’unica ad avere i commenti disabilitati. Ci viene il sospetto, quindi, che l’immagine «iconica» non sia stata digerita tanto facilmente da una buona fetta degli utenti della piattaforma.

Sdoganare ai bimbi le pratiche sessuali estreme

L’«icona», come la chiamano loro, è rappresentata quindi dallo sdoganamento delle pratiche sessuali estreme presso bimbi che hanno appena imparato a camminare. Che il mondo Lgbt fosse letteralmente ossessionato dai bambini, lo avevamo già capito dalle fiabe gender lette dalle drag queen, passando per i peni all’uncinetto venduti ai presunti bambini trans. Che il loro intento fosse quello di allungare le mani sulla sessualità dei minori  attraverso la progressiva normalizzazione delle devianze, pure. La foto-simbolo del Pride olandese non fa altro che confermare le tesi precedentemente formulate. Non ne fanno più mistero, insomma.

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Pride Amsterdam (@prideamsterdam)

 

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

5 Commenti

  1. Mi duole dirlo, ma spero che gli islamici diventino presto una maggioranza. Ci penseranno loro, a rimettere le cose a posto. La nostra civiltà è oramai allo sbando. Immagino che i genitori della bambina abbiano fatto, anche, assistere l’infante al cambio d’abito con nudità correlate, giusto per essere sufficientemente progressisti! Ha ragione l’articolista ad affermare che questa gentaglia sia ossessionata dai bambini, non solo per indottrinarli, purtroppo, ma perché vogliono mettere le loro sudice mani su di essi. Lo dico da tempo, vedrete che tra una decade, al massimo, inizieranno col bombardamento mediatico sulla legittimazione dell’amore, (parola che sempre usano per giustificare ogni perversione), tra adulti e minorenni. D’altronde, se si ritiene che un infante possa decidere sul proprio genere sessuale, si dovrà, altresì, lasciar loro decidere di amare un adulto consenziente. Immaginate: bambino di 8 anni che s’innamora del proprio insegnante elementare di 30 anni più anziano! Vorrete voi impedire che possano vivere il loro ” Amore ” serenamente! Nel caso i genitori cerchino di opporsi, i solerti servizi sociali, provvederanno a sottrarre il minore alla loro podestà. I genitori serviranno solo come tutori che dovranno farsi carico delle, eventuali, malefatte dei minori, ma non avranno voce in capitolo circa le scelte carnali delle loro creature. Che grande società libertaria, stanno preparando i progressisti occidentali…

  2. Sì. Condivido in pieno. Omofobo al 100% e orgoglioso di esserlo. Un vero malvivente passibile di chissà quali pene.

  3. La colpa in questo caso non è loro, ma temo dei genitori decerebrobaleno della bambina.

    Io credo di essere democratico, alle elementari ho studiato la tristemente scomparsa educazione civica.
    Io non ho niente contro nessuno, per me i gay possono tranquillamente farsi i c…i loro ma i loro.

    Il problema vero è che grazie a politici che probabilmente non hanno studiato educazione civica quindi non sanno che in democrazia la tua libertà finisce dove inizia la mia questi stanno iniziando a rompere il c…o agli altri.

    Credo che la migliore e più democratica cosa sia ignorare certe provocazioni, silenziarli, come loro fanno su megafoni arcobaleno come twitter da cui chi non la pensa come loro è bannato a vità.

    Come diceva Dante “Non ti curar di lor ma guarda e passa” e io eviterei anche di guardare. 😀

  4. Dietro le sigle lgbt etc. si nascondono SCHIFOSI PEDOFILI !!!!!
    Genitori che vogliono castrare i maschi (io volevo una bambina!) o far crescere il pisello alle femmine (io volevo un maschio !) stile Lady Oscar ….
    Altro non c’è , con chi hai rapporti e come da ADULTO …. NON ci INTERESSA !

    e quindi perchè sfili per le strade ROMPENDOCI I COGLIONI ?????

    Firmai una petizione per CASTRARE i pedofili …….

    Per altro alla bambina dei ricchioni sullo sfondo …. non interessa NULLA ! sta giocando con la sua
    altalena ….. si sarà eccitata giusto la madre STRAMBOIDE … per i cazzetti …..

    E …. in fondo …. i Frocioni che abbigliamento hanno ? Anfibi da NAZI , che uso anchh’io ed un
    sacco di camerati …. costumi da bagno che se fossero meno stretti (da farti tornare le tonsille)
    manco sarebbero strani …. e finimenti EQUESTRI … inutili quanto ridicoli .

    Appunto sulla bambina , mio figlio così SCIATTO e SPORCO non lo è mai stato , almeno pare
    serena ed equilibrata , più della MADRE ! Frociofrendly .

  5. “Genitori che vogliono castrare i maschi (io volevo una bambina!) o far crescere il pisello alle femmine (io volevo un maschio !) stile Lady Oscar ….”

    Hai perfettamente centrato il problema Sergio.

    Frustrati per non avere ciò che vorrebbero perché i decerebrobaleno guardano sempre a chi ha di più.

    Imparassero a guardare a chi ha di meno e ringriaziare per quello che hanno.

    “Altro non c’è , con chi hai rapporti e come da ADULTO …. NON ci INTERESSA !”

    Questo presuppone rispetto di chi è diverso per gusti sessuali e, anche se vado fuori tema, di pensiero (ammesso che esista ancora qualcuno pensante) perché democrazia è anche libertà.

    “e quindi perchè sfili per le strade ROMPENDOCI I COGLIONI ?????”

    Egocentrismo?

    Altra caratteristica che pare predominante unitamente alla frustrazione nei decerebrobaleno?

    Magari non riescono a capire che il mondo è la fuori, che non sono loro il mondo.

Commenta