Il Primato Nazionale mensile in edicola

San Paolo, 15 apr – Sta girando nelle ultime ore un video girato nella città di San Paolo (Brasile) dove i cittadini sostenitori di Bolsonaro sono “evasi” dalla quarantena per protestare contro Joao Doria, il governatore dello Stato di San Paolo che in aperto contrasto con il presidente brasiliano ha stabilito le restrizioni delle libertà individuali fino al 22 aprile. Il filmato mostra migliaia di cittadini, riversatisi nelle strade – chi in auto, chi a piedi – sprovvisti di dispositivi di protezione individuale, sventolando bandiere del Brasile e mostrando cartelli inneggianti a Bolsonaro e che stigmatizzano Doria bollandolo come “traditore”. Alcune persone vengono inquadrate mentre lo accusano di usare la pandemia per fare opposizione a Bolsonaro, che invece tende a minimizzare la gravità dell’epidemia bollandola come “propaganda comunista”.

Sangue di Enea Ritter

In Brasile l’epidemia sta colpendo gravemente la popolazione aggravando le condizioni economiche degli strati più poveri della popolazione: i prezzi dei generi alimentari di base sono schizzati alle stelle e contemporaneamente migliaia di persone sono rimaste senza impiego in seguito alle misure di contenimento e alla chiusura delle attività produttive e commerciali. In questo quadro si inseriscono le proteste cittadine culminate in quella che sembra una vera e propria “evasione” dalla quarantena.

Black Brain

https://www.youtube.com/watch?time_continue=1&v=fJKgxB_QuY8&feature=emb_title&fbclid=IwAR2VEW0AoQz_K1K04eCwFxLrhrOuoyZ5YLuMr2VkP8S2eeMHH5gU6Th2C6A

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

Commenta