Il Primato Nazionale mensile in edicola

Harrison FordRoma, 6 mar – Indiana Jones e l’aereo maledetto. Non è un film, però, la disavventura capitata all’attore Harrison Ford, precipitato con il suo aereo (un Ryan PT22 risalente al secondo conflitto mondiale) su un campo da golf a Venice, California.

Il 72enne protagonista di Blade Runner avrebbe subito ferite ma non sarebbe in pericolo di vita. “Possiamo confermare soltanto che alle 14.25 c’è stato un incidente aereo e che a bordo c’era un uomo di 65-70 anni che è in condizioni stazionarie in un ospedale del posto – si è limitata a dire la portavoce della polizia Nuria Vanegas – Si è trattato di un guasto meccanico al velivolo”.

Anche il figlio dell’artista ha rassicurato i fan via twitter: “Mio padre è ok, ha solo qualche ammaccatura”. Poco dopo il decollo dalla pista di Santa Monica, Ford ha avvisato la torre di controllo di avere “problemi al motore” . La sua prima mossa è stata quella di tentare di rientrare in aeroporto, ma non c’è stato tempo e quindi l’attore è stato costretto a eseguire una manovra d’emergenza riuscendo a toccare terra in un piccolo spazio su un campo da golf. Fortunatamente il velivolo ha resistito all’impatto e non si è incendiato.

Ford è un grande appassionato di aerei: oltre a questo velivolo, possiede un jet Citation Sovereign, un paio di aerei più piccoli (compreso un DHC 2 Beaver) e un elicottero. Proprio a bordo di un elicottero, il 23 ottobre del 1999 aveva avuto un altro incidente, uscendone però anche quella volta indenne.

Roberto Derta

Commenta