Roma, 28 sett – Un artista davvero geniale quello che in Danimarca si è fatto anticipare dal museo in cui si doveva esibire ben 72mila euro. L’opera d’arte si chiama: “Ho preso i loro soldi”.

Artista danese “in fuga” con 70mila euro

L‘artista in questione è il danese Jens Haaning, che in accordo con il museo d’Arte moderna Kunsten, in Danimarca, ha richiesto 534 mila corone in contanti (circa 72 mila euro). L’opera però è arrivata al museo senza i soldi. Perché? Semplice: l’artista ha cambiato il nome in “Prendi i soldi e scappa”. Questa era, in sostanza, la vera performance.

Adesso però il museo rivuole i soldi

Comprensibilmente, però, il museo seppur composto da amanti dell’arte, vuole che l’artista restituisca i soldi. Haaning dal canto suo, per mantenere la sua coerenza artistica, rifiuta ogni tipo di trattativa. Il museo sta valutando se denunciarlo alla polizia.

Ilaria Paoletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta