Il Primato Nazionale mensile in edicola

Riad, 9 apr – La famiglia reale saudita sarebbe stata colpita duramente dal coronavirus. Secondo quanto riporta il New York Times, almeno 150 membri di diverso livello della famiglia dei Saud sono risultati positivi al covid-19 nelle ultime settimane.

Il principe Al Saud in terapia intensiva

Il New York Times parla di “fonti vicine alla famiglia reale e personale medico”. Secondo quanto si apprende il principe Faisal bin Bandar bin Abdulaziz Al Saud, settantenne e governatore della capitale Riad, sarebbe in terapia intensiva proprio dopo aver contratto il coronavirus.

L’ospedale esclusivo per la famiglia reale

In questi giorni il personale medico dell’esclusivo ospedale che cura la famiglia reale dei Saud, il King Faisal Specialist Hospital di Riad, sta approntando 500 posti letto. Si prevede, infatti, che a breve vi sarà un grande flusso di altre persone legate alla famiglia reale o comunque vicine al loro ambiente.

La tregua con lo Yemen

Nel frattempo, in Yemen la coalizione militare guidata dall’Arabia Sauditaha dichiarato un cessate il fuoco unilaterale. Tale tregua inizierà giovedì e durerà due settimane: lo ha reso noto il colonnello Turki al Malki, portavoce della coalizione. La Spa, agenzia di stampa statale saudita, riporta che il cessate il fuoco è stato deciso per arginare la diffusione del coronavirus (SARS-CoV-2) in Yemen. Proprio la settimana, scorsa, le Nazioni Unite avevano formalmente richiesto l’interruzione dello scontro proprio per l’aggravarsi della pandemia.

Ilaria Paoletti

4 Commenti

  1. Fossi il comandante Yemenita attaccherei ORA e SENZA PIETà ,
    Ora che gli USA hanno altro da pensare e i Saud sono deboli …..

    Paradossale , hanno attaccato loro col Virus …. loro ed Israele ……
    e se lo stanno prendendo nel CXXX !!

    Forse la guerra batteriologica è da accantonare ……. troppo STUPIDA .

  2. Forse adesso avranno altro da pensare piuttosto che corrompere continuamente in giro… A proposito che fine ha fatto la storia dei cento milioni di euro versati in Svizzera all’ indegno “sovrano” di Spagna… Tutto in fanteria?! Vergogna per chi non ne parla più! Infami! F.Franco… non dimentichiamo l’ ospitalità al nobile spirito di L.Degrelle e in alto i cuori!

Commenta