Il Primato Nazionale mensile in edicola

Washington, 8 apr – La settimana scorsa il dottor Mike Ryan, direttore esecutivo dell’Oms, ha annunciato che in risposa al veloce diffondersi del virus, le autorità potrebbero essere autorizzate a entrare dentro casa delle famiglie e a portare via i contagiati.

Ryan (Oms): “Prelevare e isolare i malati”

Lo riferisce il canale Fox News, che riporta un intervento dello stesso Ryan: “A causa del lockdown, nella maggior parte dei Paesi, la trasmissione del virus ora avviene in casa” dichiara il rappresentante dell’Oms. “Il contagio avviene in famiglia. In un certo senso, il contagio è stato tolto dalle strade e messo a forza nelle famiglie. Adesso dobbiamo andare da questa famiglie e rimuovere fisicamente chi potrebbe essere ammalato, per isolarlo in maniera sicura e dignitosa”. Anche il commentatore di Fox News appare sconcertato dalle dichiarazioni di Ryan: “Quindi, in pratica, ci stanno minacciando di venire a prendere i nostri figli anche se “in maniera sicura e dignitosa”“, dice il conduttore.

L’ira di Trump verso l’Oms

In sovraimpressione, per tutto il corso del servizio, Fox News manda foto del quarto emendamento della costituzione americana, quello ciò che tutela i cittadini Usa da “perquisizioni, arresti e confische irragionevoli”. Non da ultimo, Fox manda in onda una citazione di Benjamin Franklin, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti d’America: “Coloro che sacrificano la libertà per una temporanea sicurezza non meritano né la libertà né la sicurezza”. Come è noto, Fox News è un’emittente molto vicina alla Casa Bianca e proprio ieri il presidente Usa Donald Trump ha accusato l’Oms di essere stata “filocinese” nella gestione dell’emergenza da coronavirus, minacciando l’organizzazione di tagliare i fondi che provengono dal governo.

Ilaria Paoletti

8 Commenti

  1. Il contagio avviene nei cessi! Togliamo tutti i cessi! A cominciare da Mike Ryan…
    Battute semiserie a parte, devo segnalare che tra febbraio/marzo in Germania già pubblicamente (!) si sapeva che il virus si manifestava perlopiù con seri problemi intestinali, diarree continue. Oggi, quasi due mesi dopo se ne parla anche in Italia (oggi 08/04 è apparso su Libero un articolo di M.Rizzoli che indica la presenza del virus anche nelle feci e la facile sua trasmissione oro-fecale). Qualcuno può dirci come mai la cosa è stata piuttosto occultata, pur arrivando di fatto alla non agibilità di tutti i cessi pubblici. E che nessuno, a questo punto, li chiami servizi igienici! Abbiamo il bidè in casa, ma fuori cosa abbiamo combinato, accettato, subito?

  2. Se l’iniziativa parte che gli vengano sequestrati prima eventuali figli, genitori e parenti fino al 3o grado.Poi se ne puo’ parlare, mandandolo poi ovviamente a fare in …..!

  3. Ricostruiamo i lazzaretti.
    Luoghi ideali e già pronti all’uso ce ne abbiamo diversi:
    Palazzo Madama, palazzo Montecitorio, palazzo Chigi, il Pirellone, palazzo Santa Lucia e tanti altri simili.

Commenta