Roma, 15 lug – Ennesima gaffe dell’impareggiabile Joe Biden? Magari, potremmo pensare che ormai il presidente degli Stati Uniti ci abbia preso gusto, forse addirittura ci giochi. Al contrario in questo caso assistiamo a un Biden del tutto confuso, indeciso sul da farsi, spaurito come un pesce fuor d’acqua. Appena atterrato in Israele, all’aeroporto Ben Gurion di Tel Aviv, il leader Usa appare subito smarrito, incerto, fisicamente provato. Biden, sceso dall’Air Force One, si guarda infatti attorno e poi si rivolge alla scorta: “E adesso cosa devo fare?”, mentre viene accompagnato da un gruppo di politici israeliani per una foto di rito.

“E ora cosa devo fare?”. Il video di Biden confuso e smarrito

Il video, di mercoledì 13 luglio, è diventato subito virale sui social.

Gli utenti americani si sono inevitabilmente scatenati, tra sarcasmo, ironia e seria preoccupazione per le condizioni di salute di Biden. “Non avrebbero dovuto dirgli cosa fare prima che scendesse dall’aereo?”, scrive su Twitter un utente. “Il mondo ride di noi”. E ancora: “Andatura incerta, confuso su persone, luogo e tempo. Quest’uomo ha bisogno di aiuto”.

Difficile concludere il contrario. D’altronde che Biden non fosse propriamente in forma smagliante lo si capì già un anno fa, quando scivolò addirittura tre volte salendo sugli scalini dell’Air Force One. In quel caso il presidente Usa rischiò seriamente di farsi male, poco prima di partire per Atlanta, in Georgia. E se a questi “scivoloni” veri e propri aggiungiamo quelli verbali, ovvero le incredibili topiche a cui ci ha abituato, la situazione si fa davvero allarmante.
Eppure, dopo anni di indici puntati contro l’irrituale Donald Trump – perfetto pungiball della sinistra globale in assenza del vecchio nemico (d’un tratto riabilitato) Berlusconi – con Biden tutto viene derubricato a quisquilie. Per i fan dei Democratici americani non esiste un problema reale, basta che alla Casa Bianca non sieda un politico inviso a lor signori.

Eugenio Palazzini

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Biden rappresenta molto bene lo stato dell’ occidente, come tempi fa è stato per Breznev. “Qualcosa” in Usa cambierà senz’ altro ma bisogna valutare se sarà in meglio. Tempo al tempo.

Commenta