Il Primato Nazionale mensile in edicola

Parigi,  1 feb – Hanno anche avuto la geniale idea di riprendersi i poliziotti che, in Francia, hanno organizzato una festa nel commissariato scatenandosi sulle note della Macarena ammassati almeno in venti. I poliziotti, a quanto emerge dal video, erano tutti senza mascherina e ovviamente non stavano rispettando alcun distanziamento sociale. E dire che sono proprio coloro che dovrebbero far rispettare le severe regole del coprifuoco.

Poliziotti ballerini e la Macarena

Il video sarebbe stato girato lo scorso 22 gennaio nel commissariato di Aubervilliers, località a nord di Parigi. A quanto pare avrebbero girato il video in occasione di una partenza di un collega. I poliziotti avrebbero organizzato la festicciola con stuzzichini e danze scatenante. E’ stato il sito di informazione Loopsider ha diffuso le immagini amatoriali tramite il profilo Twitter.

“Inchiesta amministrativa in corso”

Al video, che ovviamente ha scatenato una serie di polemiche sui poliziotti danzerini in un periodo in cui la Francia (o per meglio dire i suoi cittadini) affronta la frustrazione di un coprifuoco molto duro, ha reagito la polizia e lo ha fatto tramite un comunicato: “Una festa è stata organizzata nel commissariato di Aubervilliers mentre il coprifuoco è in vigore e senza nessun rispetto delle misure di distanziamento sociale. Un’inchiesta amministrativa è stata lanciata e delle sanzioni saranno prese nei confronti dei partecipanti“, ha scritto su Twitter la prefettura. Ancora non sono noti i dettagli delle punizioni inflitte ai ballerini in divisa. Quando Macron cercò di far passare la legge che prevedeva multe salate per chi avesse diffuso le immagini di poliziotti “all’opera”, aveva considerato anche ad eventualità simili? E soprattutto – si dice per sdrammatizzare – possono i cittadini francesi affidare la loro sicurezza e il compito di far rispettare le regole del coprifuoco anti-Covid a chi, nel 2021, balla ancora la Macarena? …

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta