Il Primato Nazionale mensile in edicola

big-brother-1984Atene, 17 giu – Giornalisti di regime, addestrati a raccontare una sola verità di carattere politico, meri pappagalli di messaggi costruiti dal potere: non accade nella cattivissima Russia di Putin ma nella Grecia commissariata dalla troika.



Qui, dal 2010 ad oggi, il Fondo monetario internazionale ha “formato” giornalisti favorevoli dell’alta finanza. A denunciarlo l’ex membro greco dell’Fmi Panagiotis Roumeliotis, secondo cui degli anonimi “seminari di formazione” sarebbero in realtà stati degli strumenti grazie ai quali i giornalisti sono stati addestrati a fare da megafono alla troika.

I nomi dei giornalisti greci che hanno preso parte ai meeting saranno svelati nelle prossime settimane alla Camera dei Deputati di Atene.

Il contenuto delle istruzioni date ai media è ovvio: virtù dell’austerità, i rischi di una uscita dall’Euro, la necessità di rispettare i diktat a qualsiasi costo.

Facevano parte del gioco anche economisti ed esperti puntualmente intervistati dalle tv per ribadire le necessità di morire per Bruxelles.

Roberto Derta

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta