Raqqa, 9 dic – La notizia iniziata a circolare ieri è ora confermata ufficialmente dal governo del presidente Putin: la stampa russa riporta che il ministro degli esteri Serghei Shoigu ha riportato al presidente che il sottomarino Rostov dal Mediterraneo ha lanciato missili da crociera Calibre colpendo due importanti obiettivi facenti capo ai terroristi delllo Stato Islamico intorno Raqqa: nello specifico un magazzino di munizioni e infrastrutture petrolifere.

Del lancio è anche disponibile un video:

Il missile Calibre, che possiede un range di almeno 1000 miglia (1609 km), è abbastanza piccolo per essere trasportato su sottomarini o piccole navi da guerra. Si tratta della versione aggiornata di un missile in uso alla Russia dal 2012 ed è stato usato per la prima volta nel conflitto siriano da quattro piccole navi da guerra nel Mar Caspio il 7 Ottobre.

Si tratta però della prima volta dall’inizio della partecipazione russa al conflitto che viene confermato il suo lancio da un sottomarino. Il ministro della difesa russo aggiunto che gli attacchi russi hanno colpito 300 obiettivi di diverso tipo solo negli ultimi 3 giorni ed hanno aiutato l’esercito siriano a recuperare la scatola nera dell’aereo abbattuto dalla Turchia 6 mesi fa.

Intanto, sempre nella giornata di ieri, l’esercito siriano nel corso dell’offensiva nella parte sud di Aleppo condotta insieme a Hezbollah e alle milizie iraniane, ha strappato ai ribelli le cittadine di Zitan e Khalsa, e il villaggio di al-Qalajiyyah.

Cristiano Coccanari

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here