Schermata 2015-09-29 alle 22.34.52Parigi, 30 set – Le vicende di casa Le Pen assomigliano sempre più a una telenovela. L’ultimo colpo di scena vede come protagonista Louis Aliot, esponente di primo piano del Front national ma, soprattutto, compagno di Marine.

In occasione della ricorrenza di San Michele Arcangelo, protettore, fra gli altri, dei paracadutisti, Aliot ha twittato: “Buon San Michele a tutti i parà dell’esercito francese, scomparsi, in congedo o attualmente in servizio per la Francia”.

Tutto molto bello, tutto nella norma, se il tweet non fosse stato accompagnato da una foto del giovane Jean-Marie Le Pen in uniforme da parà. Ma come, mentre la figlia chiude la porta al padre, il compagno gli apre la finestra?

Interrogato sulla questione dai giornalisti transalpini, Aliot ha spiegato: “Jean-Marie Le Pen è stato paracadutista della legione straniera decorato con la Croce al valore militare. È tutto. È una semplice strizzata d’occhio”. Nulla di politico, insomma.

Possibile che un esponente frontista di così alto rango non abbia calcolato il messaggio politico insito in un simile gesto? Davvero dfficile crederlo.

Ma va detto che già ad agosto Aliot ha votato contro l’esclusione del patriarca dal partito, motivando la sua scelta con la riconoscenza nei confronti del leader con cui a suo tempo egli debuttò in politica.

Qualche settimana fa, del resto, si era diffusa la notizia di un canale riapertosi fra Marine e Jean-Marie, seppur, per il momento, senza alcun disgelo concreto in vista. La telenovela potrebbe mostrarci ancora dei colpi di scena.

Giorgio Nigra

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here