Il Primato Nazionale mensile in edicola

trumpWashington, 9 mar – Ha tutti contro, anche nel Partito Repubblicano, eppure Trump continua a vincere. L’avanzata del tycoon americano non sembra avere ostacoli credibili, più viene bersagliato, anche dal fuoco amico, più gli elettori lo premiano. Donald Trump, stando alle proiezioni dei media statunitensi, sbaraglia tutti anche in Michigan e in Mississipi oltre ad aggiudicarsi i caucus delle Hawaii. Il rivale Ted Cruz sembra averla spuntata solo nell’Idaho, con Trump secondo.

Dall’altra parte, le primarie democratiche vedono la vittoria di Hillary Clinton in Mississipi grazie all’ampio consenso ottenuto tra l’elettorato afroamericano, mentre in Michigan a spuntarla è Bernie Sanders che vince all’ultimo spoglio sulla Clinton, premiato dagli elettori del Partito Democratico con il 50% dei voti sul 48% ottenuto dall’ex Segretario di Stato americano. La frenata di Hillary in Michigan non sembra però ostacolarne la vittoria generale alle primarie democratiche, mentre Trump non sorprende più neanche i suoi più inossidabili detrattori oramai rassegnati a vederlo competere alle presidenziali come avversario della Clinton.

Alessandro Della Guglia

2 Commenti

  1. Se non lo uccideranno prima, insieme a Putin saranno l’unica garanzia per un periodo senza guerre

Commenta