Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 24 mag – Un’opera realizzata con i calchi di 850 volti di trans è una delle proposte “artistiche” per il quarto podio di Trafalgar Square.

Sangue di Enea Ritter

Londra, il podio di Trafalgar Square

Il podio di Trafalgar Square, costruito nel 1841 ma rimasto vuoto a causa della mancanza di fondi, è stato sede di una commissione continua di opere d’arte pubbliche negli ultimi due decenni. Sei opere di artisti tra cui Samson Kambalu, nato in Malawi, e Paloma Varga Weisz, con sede in Germania, sono state esposte alla National Gallery, che ha riaperto la scorsa settimana, oltre che online.

Black Brain

Sadiq Khan: “Selezione internazionale”

Il sindaco di Londra Sadiq Khan ha descritto le proposte come “la selezione di artisti più internazionale fino ad oggi”. Il pubblico è invitato a dire la sua online. La commissione alla fine sceglierà le due sculture vincitrici, e annunceranno  a fine giugno la vincitrice.

L’omaggio alle prostitute trans

Tra le statue in pole position c’è Improntas dell’artista concettuale messicana Teresa Margolles. La scultura altro non è che i calchi dei volti di 850 persone trans, la maggior parte delle quali sono prostitue, disposte attorno al piedistallo a forma di Tzompantli, un teschio che rappresenta  civiltà mesoamericane. E dire che il peggio sembrava giunto con le minacce alla statua dell’ammiraglio Nelson …

Ilaria Paoletti

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Diranno che spegnevano ardori pericolosi…, un servizio sociale insomma.
    Siamo qui, siamo là, stasera andiamo tutti in città! A vedere che? … Indimenticabili certi caroselli, teatro scabroso con droga a cielo aperto nella Milano sempre più superficialmente progressista. Poi, pian piano i cinesi hanno vinto con le loro case chiuse.

Commenta