Il Primato Nazionale mensile in edicola

Minneapolis, 29 mag – Il giornalista della Cnn Omar Jimenez è stato ammanettato e arrestato dalla polizia nel bel mezzo di una diretta dal luogo delle proteste a Minneapolis, e questo nonostante si fosse identificato con gli agenti – e nonostante la telecamera fosse accesa e funzionante.

“Possiamo spostarci, perché ci arrestate?”

Il  corrispondente della Cnn Omar Jimenez, stava parlando in diretta di un arresto avvenuto nella zona vicino al dipartimento di Polizia di Minneapolis, che i manifestanti avevano dato alle fiamme e che gli agenti erano stati costretti ad abbandonare durante la notte. A circa un isolato di distanza, un incendio stava bruciando in un altro edificio a quattro piani che ospita molti ristoranti. Jimenez era in piedi davanti a una lunga fila di poliziotti in tenuta antisommossa. Poco dopo che il suo equipaggio ha ripreso l’arresto con la videocamera, gli agenti di polizia si sono spostati verso Jimenez e alla sua troupe, chiedendo loro di spostarsi. Jimenez ha detto agli agenti che lui e i suoi tre colleghi facevano tutti parte della stessa troupe della Cnn identificandosi col tesserino. Nel video, è possibile sentire il reporter dire: “Possiamo spostarci dove vuoi. Al momento siamo in diretta. Ci stiamo allontanando. Ci stavamo solo spostando mentre avanzavate attraverso l’incrocio”. Ma niente da fare: pochi minuti dopo, due agenti in tenuta antisommossa si avvicinano a Jimenez e lo arrestano insieme ai suoi colleghi.

Cnn: “Liberateli immediatamente”

“Un reporter della Cnn  e il suo team di produzione sono stati arrestati questa mattina a Minneapolis per aver svolto il loro lavoro, nonostante si siano identificati, una chiara violazione dei loro diritti di primo emendamento. Le autorità del Minnesota, incl. il Governatore, deve liberare immediatamente i 3 impiegati della Cnn”: questo il tweet sull’account ufficiale dell’emittente comparso immediatamente in seguito alla notizia. Un’ora fa circa, la stessa Cnn riporta la notizia che il corrispondente e la sua troupe sono stati rilasciati dalla Polizia.

Ilaria Paoletti

2 Commenti

  1. Visto il video ?????
    Sono un giornalista , FACCIO IL CAZZO CHE VOGLIO !

    Arrestarlo è stato il MINIMO SINDACALE …..