Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 7 ott – Un peschereccio nordcoreano è entrato in rotta di collisione con una nave giapponese dell’Agenzia nazionale della pesca. L’incidente è avvenuto nel Mar del Giappone, nella zona di Yamatotai, al largo della costa nord-occidentale della penisola di Noto. Si tratta di un tratto di mare conteso tra Giappone e Corea del Nord. A riferirlo è stata la Guardia costiera nipponica, specificando che lo scontro tra le due imbarcazioni si è verificato nelle prime ore di questa mattina e almeno 20 membri dell’equipaggio del peschereccio nordcoreano sono caduti in mare.

Le autorità di Tokyo non hanno precisato il numero esatto delle persone soccorse né quello dei dispersi, ma hanno detto di aver tratto in salvo decine di pescatori nordcoreani. Le operazioni di ricerca dei dispersi sarebbero ancora in corso e le autorità giapponesi hanno dichiarato che proseguiranno finché non vi sarà la certezza che nessun membro dell’equipaggio del peschereccio manchi all’appello. Secondo alcuni funzionari dell’Agenzia della pesca, la nave nipponica non ha subito grossi danni, al contrario dell’imbarcazione della Corea del Nord che a causa della collisione è affondata. Il peschereccio nordcoreano era entrato senza alcun permesso nelle acque territoriali giapponesi.

Eugenio Palazzini

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta