Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 23 ago — Clienti non vaccinati «marchiati» con un braccialetto colorato: per questa discutibile iniziativa è finito nel tritacarne mediatico Europa-Park, il più grande parco dei divertimenti della Germania.



Con un braccialetto marchiati i clienti no vax

Da lunedì scorso la direzione della struttura — che si trova nel Baden-Württemberg, nel sud-ovest della Germania al confine con Francia e Svizzera — aveva preso la decisione di etichettare i clienti con braccialetti colorati a seconda dello status vaccinale. Avevamo così gli eletti, cioè i vaccinati, con un evocativo braccialetto di colore bianco immacolato. Poi vengono i paria, cioè i non vaccinati ma testati con un tampone rapido delle precedenti 24 ore. Per questi ultimi, invece, erano pronti dei vistosi braccialetti colorati. Il sistema era chiamato «regola delle 3 G». Ogni giorno il cinturino dei non vaccinati veniva cambiato in modo che i controllori potessero individuare più facilmente i clienti rimasti al parco per più giorni consecutivi.

Leggi anche: La farsa del Green pass: cessione di libertà in cambio di libertà

Un sistema discriminatorio e di «marchiatura bestiame» decisamente poco sensibile al tema della privacy che ha scatenato l’ira di moltissimi ospiti non vaccinati. «Non è affare di nessuno se sono vaccinato o no», ha scritto un utente sulla pagina Facebook del parco. «Il mio stato di salute non riguarda nessun estraneo», gli fa eco un’altra. «Questa iniziativa è spaventosa e terribile, da qui non si torna indietro. Mi spaventa profondamente». Dopo avere appreso la notizia dell’«obbligo di braccialetto», alcuni ospiti hanno fatto sapere di avere annullato le prenotazioni.

Un portavoce di Europa-Park ha riferito a Bild aveva rivendicato la bontà dell’iniziativa  presentandola come una «soluzione rapida e praticabile» per «implementare nuove misure contro il virus». I diversi colori non erano «in alcun modo destinati» a «mettere visivamente alla gogna gli ospiti», ha assicurato la portavoce. Ma, di fatto, è esattamente ciò che è successo: e i cittadini tedeschi si sono fatti sentire a gran voce. Il clamore social — e non solo — ha costretto la direzione del parco divertimenti a fare una precipitosa marcia indietro e giovedì ha annunciato lo stop dell’iniziativa.

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

9 Commenti

  1. Notizia interessante, ma mi rammarico di non trovare ancora una riga sull’omicidio di una giovane di anni 26 che è in prima pagina su tutti i giornali.
    E’ un omicidio per il quale il “glorioso” MSI avrebbe invocato la pena di morte ma certamente e comunque una grande emozione verso una giovane donna massacrata in modo infame e orrendo.
    Incomprensibile che la notizia non ci sia ancora sul PN con il dovuto rilievo e inequivocabile condanna.

  2. Purtroppo, come era prevedibile, è iniziata la caccia alle streghe, soltanto ieri parlando con un amico di vaccini, una signora si è clamorosamente intromessa, e quando qli ho detto che non sarei stato schiavo di un governo di incapaci, mi si è scagliata contro offendendomi in modo volgare, alla mia pacata ma decisa negazione, si augura di trovarmi in terapia intensiva con una cattiveria inaudita, devo dire che dopo un sussulto di orgoglio iniziale sono rimasto molto male di questi insulti, dopotutto pubblici e da una persona neanche interpellata, ud un altro amico sabato in Valle d’Aosta, gli è stato negato di sedersi ad un bar all’aperto perchè senza vaccino, ora se questa non è discriminazione raziale, come vogliamo chiamarla? Complimenti compagni, siete finalmente riusciti a dividere l’Italia.

  3. Massimo: Si sentono forti perchè sono supportati dai media. Allora gli piace bullizzare la gente.
    Anche perchè “loro pensano” che noi non reagiamo. Pensano.. Riguardo alla signora:
    Io l’unica volta che un “tifoso da vaccino”, mi ha mandato un articolo che parlava di rischi per i non vaccinati, cercando di colpevolizzarmi di una scelta che deve essere libera, invece, gli ho risposto con una sfilza di articoli su decine di persone morte, subito dopo il vaccino. Effetti collaterali. Vaccinati malati in altri paesi del mondo, etc.. Gli ho mandato anche il video di uno che è morto nell’hub vaccinale. Reale.. si è sentito male dopo l’iniziezione. Si è zittito completamente.. non mi ha detto più niente. Ora mi parla.. ma sui vaccini non osa.. Ergo: rimanerci male non serve e le canzoncine in piazza non bastano.. bisogna difendersi con la forza da questi abusi, altrimenti non ne usciremo più.
    P.s: è il mio parere.

  4. C’ era chi voleva cavalcare la tigre, certi compagni si accontentano di cavalcare il sino-virus…

  5. Caro Massimo,

    spero ti sia di conforto, i Kompagni avranno pure diviso l’Italia ma… stanno riuscendo nell’impossibile.
    Unire destra e sinistra pensante 😀
    https://cise.luiss.it/cise/2020/05/04/italiani-spaccati-sulleuropa-ma-non-e-solo-una-questione-di-destra-vs-sinistra/

    Anche perché il COVID pare sia stato un test per il new one world dei veterocapitalisti per il loro interesse oltre che per la tenuta dell’EU
    https://www.forbes.com/sites/kenrapoza/2020/04/17/macron-admits-it-coronavirus-biggest-test-for-eu-unity/
    E pare stiano fallendo.
    Il tempo è galantuomo, abbi pazienza.

    Il vaccino si porterà qualche altro insultatore visto che la possibilità di morte è tra gli effetti previsti del vaccino 😀
    https://www.aifa.gov.it/documents/20142/1315190/Rapporto_sorveglianza_vaccini_COVID-19_5.pdf/cbda77d0-ca37-d03d-1510-09da4c30735d
    Ho estratto la tabella qui
    https://cutt.ly/FQ5SEOo

Commenta