Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 18 ago – E’ agosto, fa caldo, a chi non viene voglia di spogliarsi? Forse non dovrebbero avere questo istinto i vescovi, specie se sono al telefono con un altra persona e se il video della telefonata, poi, finisce online. E il vescovo brasiliano protagonista della vicenda ora è stato sospeso dal Papa.



Vescovo brasiliano e la telefonata “osé”

E’ finito online, “purtroppo” per lui, il video con un vescovo brasiliano completamente nudo che, inquadrato dal basso verso l’alto, sembra essere in videochiamata con un altro uomo. Cosa stessero facendo non è ancora chiaro ma si dubita che la telefonata avesse una connotazione religiosa. Il video del vescono è finito in rete venerdì scorso ed è stato poi  inviato al giornale brasiliano Diario de Regiao.

Black Brain

E il Papa “accetta” la sua rinuncia

Dopo lo scandalo destato dal filmato, Papa Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Sao Josè do Rio Preto presentata monsignor Tomè Ferreira da Silva (il protagonista della vicenda) e ha nominato amministratore apostolico “sede vacante” monsignor Moacir Silva, arcivescovo di Ribeirao Preto.

Lo scandalo degli abusi

A quanto emerge, inoltre, il Vaticano stava indagando sul vescovo brasiliano per una presunta omissione di denuncia rispetto ad alcuni casi di abusi sessuali da parte dei sacerdoti della sua diocesi. E’ presto capire perché: lo stesso monsignor Tomè, sempre secondo la stampa locale, avrebbe intrattenuto una relazione epistolare a stampo sessuale con un giovane.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Eppure Bergoglio aveva detto “chi sono io per giudicare i gay”??E nessuno dei giornalisti in volo con lui gli ha ricordato che è il Papa, cioè colui che dovrebbe promuovere la famiglia cristiana!!

Commenta